Castel Colonna, Ripe e Monterado: i cittadini festeggiano la fusione

Festa per l'esito del Referendum: la popolazione è stata invitata a scendere in piazza non per manifestare ma bensì per sedersi a tavola e gustare una conviviale cena a base di pastasciutta e panini con salsiccia

Ieri sera presso la piazza adiacente il comune di Castel Colonna si è svolta una festa per celebrare la fusione dei tre comuni di Castel Colonna Ripe e Monterado.

A seguito della consultazione popolare della settimana scorsa per la decisione di accopare i tre comuni, formando un comune unico che sarà l'ottavo della provincia per numero di abitanti, la popolazione ha deciso per il Sì.

Si tratta di un risultato sorprendente che va oltre gli storici campanilismi che spesso caratterizzano i piccoli paesi vicini, una decisione in controcorrente che evidenzia come la gente si stia rendendo conto che solo cooperando si può far fronte alle mille difficoltà che si incontrano nella gestione del territorio e dei servizi ai cittadini. L'evento è stato organizzato dalla Pro Loco di Castel Colonna.

La popolazione è stata invitata a scendere in piazza non per manifestare ma bensì per sedersi a tavola e gustare una conviviale cena a base di pastasciutta e panini alla salsiccia gentilmente offerti dalle amministrazioni comunali, il tutto annaffiato da dell'ottimo vino dei nostri colli.

Un'iniziativa molto apprezzata da tutti i cittadini che iniziano con questo piccolo passo a far parte di una nuova e più grande comunità.

Il nome del nuovo comune non è stato ancora reso noto ma sicuramente prenderà spunto dai tre nomi dei comuni e dalle storiche terre di Frattula cui appartengono.

Anche un bellissimo arcobaleno apparso la mattina sopra la piazza di Castel Colonna sembra essere di buon auspicio per il futuro.

Potrebbe interessarti

  • «Sai come se dice in Ancona?» I proverbi top del capoluogo marchigiano

  • La 5°B si ritrova 40 anni dopo la maturità: gita, ricordi e serate mondane

  • Formiche in casa? Prova con l'aglio: i rimedi naturali per allontanarle

  • Spiagge last minute a prezzi stracciati: basta un click con la startup anconetana

I più letti della settimana

  • Cellulare in bagno per copiare la versione, espulso dall'esame di maturità

  • La vacanza finisce in tragedia: giovane papà muore schiacciato da un quad

  • L'invito a cena è una trappola: sequestrata in casa e stuprata

  • In porto c'è l'Andrea Doria, il caccia della Marina aperto al pubblico per le visite a bordo

  • Chiedevano 70 euro a prestazione, scoperta la casa squillo sulla Flaminia

  • Scontro tra due auto e uno scooter, c’è un ferito e traffico paralizzato

Torna su
AnconaToday è in caricamento