Falkatraz, torna il Festival “resistente”: 12° edizione e nuova sede per il centro sociale

Il parco Kennedy si prepara per una nuova edizione del 25 Aprile organizzato dai giovani del già csa Kontatto. Che ora torna dopo la chiusura di 4 anni fa

Una delle edizioni del Falkatraz Festival

«La tendenza è quella di chiudere gli spazi pubblici perché fa comodo così». Ne è convinto Fabrizio Recanatesi, esponente storico del centro sociale Kontatto di Falconara. Una realtà controcorrente. Tant’è che oggi, periodo di chiusure varie come si vede ad Ancona con l’Asilo e lo spazio Heval, il Kontatto, che il suo sfratto dalla sede di via Poiole lo ha subito 4 anni fa, causa inagibilità dell’edificio, rivive in zona Galleria. Al civico 5/b di via Leopardi dove fino a poco tempo fa era attivo un centro massaggi gestito da cinesi, chiuso dai carabinieri per un presunto giro di prostituzione. Di fianco, i Comitati, hanno invece avviato “La Galleria delle Idee”. Un altro spazio civico per ridare vivacità a una zona commerciale lasciata all’abbandono da tempo. Inaugurato giusto meno di due settimane fa con una grande iniziativa di pulizia comune dei muri imbrattati con spray e pennearelli (foto sotto). E a due passi dal parco Kennedy dove il 25 Aprile torna il Falkatraz Festival, organizzato proprio dai giovani resistenti dell’allora Kontatto. “Resistente” lo è anche il Festival: 12esima edizione per questo raduno di cultura, arte, musica e impegno sociale. «Quando abbiamo iniziato – racconta Recanatesi – il parco era uno luogo chiuso. Non era ancora attivo il Comitato Parco Kennedy, non c’era la Festa della Vongola. Un luogo insicuro e abbandonato. Abbiamo voluto organizzare lì il Festival per dare un segnale: la sicurezza di cui si parla tanto non è di destra. È un problema di tutti. Poi sono le ricette che cambiano. Noi pensiamo che i cittadini debbano riprendere gli spazi pubblici e farli rivivere». Ci si prepara dunque al Festival. Apertura dei cancelli a partire dalle 14.30 ma già dal mattino gli attivisti saranno al Kennedy allestire il tutto. Chi può e vuole dare una mano è bene accetto.

Musica, mercatino di autoproduzioni artigianali, mostra fotografica, bar, sport, animazione e giochi, yoga nel parco. Dalle 16 lo spettacolo il freestyle hip hop degli anconetani di Knowledgement mentre alle 18 salirà sul palco Il Muro del Canto che presenterà L’amor mio non more, quarto album della band romana in anteprima nelle Marche. Nel corso del Festival gli artisti della Jassart realizzeranno un grande murales a sfondo ecologista «a un anno dall'ultimo incidente rilevante del petrolchimico Api» si legge in una nota. Non mancheranno gli spettacoli di tessuti di aerei di Revolè. «Falkatraz – prosegue Reka – è diventato importante negli anni, oltre le nostre aspettative. Asilo ed Heval ad Ancona? Ci sono tante situazione diverse ma un’oggettività di fondo: gli spazi pubblici stanno chiudendo ma la gente non può vivere solo su Facebook. Pensiamo che Falkatraz sia parte dell’identità cittadina. Non un’identità a senso unico ma parte di una storia importante. Tutte queste realtà devono poter trovare un canale di comunicazione. Crediamo che l’assenza del Kontatto da 4 sia un limite ed è per questo che da un mese abbiamo aperto la nuova sede di Falkatraz». All’interno del locale, al momento, vengono ospitate riunioni, eventi culturali e uno sportello informativo, per genitore e dipedenti, incentrato sul mondo della scuola. «Il 25 aprile sarà anche occasione per promuovere le prossime iniziative in cantiere e invitare la cittadinanza a conoscere questo nuovo spazio sociale, antifascista e antirazzista, che promuove l'autogestione, specie per le giovani generazioni ma non solo, la difesa dei diritti, attività di servizio e la creazione di eventi artistici culturali musicali e di impegno sociale» concludono gli organizzatori. Falkatraz Festival è organizzato da Falkatraz onlus con il sostegno di Anpi, Jassart, centro sociale La Grancia e il contributo del Centro Servizi per il Volontariato e del Comune di Falconara.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si annoda una corda al collo e si lascia andare: vigile del fuoco trovato morto in casa

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, l'autopsia: Maycons ucciso da una emorragia

  • Investita sulle strisce pedonali nella strada maledetta: grave una donna di 53 anni

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, ci sono 10 indagati tra medici e infermieri

  • Agguato sotto casa, accerchiato e aggredito da due uomini: uno era incappucciato

  • E' morto Renzo Castellani: era il compagno della consigliera 5 Stelle Romina Pergolesi

Torna su
AnconaToday è in caricamento