Disco, martedì 5 tornano gli anni Novanta al Miami con dj Molella

The Rhythm of the night, What is love, Rhythm is a dancer, Pupunanny. E mettiamoci anche Sweet Dreams. Vi è scesa una lacrima? Sicuramente sì, ed è normale. Questi intramontabili successi dance anni Novanta sono ancora oggi delle hit che ogni volta che le si ascolta fanno rivivere quei favolosi anni fatti di paillettes, colori sgargianti e pomeriggi passati in discoteca. Sì, quegli stupendi anni Novanta che non torneranno più. E se invece, per una notte soltanto, si potesse tornare indietro di venticinque anni? Tenetevi forte allora, perché martedì 5 gennaio al Miami Club di Monsano sarà possibile.

Nell’ambito dance tutta l’epoca degli anni 90 è stata fondamentale e per molti è stata l’ultima epoca brillante e veramente originale dal punto di vista musicale. Il club di Monsano si rituffa quindi in quegli anni per il party 100% hit dance e hit radio rigorosamente anni Novanta. Un super evento della Befana con la musica dance che ha fatto la storia come nessun altro genere musicale. Le migliori hit dal 1990 al 2005 faranno rivivere momenti indimenticabili, ma c’è di più. A selezionare queste pietre miliari della musica internazionale non sarà un dj qualunque. Sarà IL dj degli anni Novanta per eccellenza. Lui, il mito: Molella.

Per raccontare la storia di quest’icona della musica dance italiana e internazionale occorrerebbero pagine e pagine, perché lui stesso è un’enciclopedia musicale visti gli innumerevoli successi sfornati in tanti anni di carriera. È l’uomo che ha fatto ballare tutta l’Italia, l’uomo che l’ha fatta innamorare della discoteca.

Molella inizia a quattordici anni realizzando classiche cassette audio mixate per gli amici. Dopo essersi diplomato come disegnatore e congegnatore meccanico, debutta come speaker in una piccola radio di Muggiò: Radio Country. Dal 1984 suona come DJ in diverse discoteche milanesi finché nel 1986 approda a Radio Deejay, dove debutta come regista, lavorando con Gerry Scotti e con Amadeus. Un anno dopo al microfono c’è Jovanotti: il programma è 1-2-3 CASINO. Con Jovanotti inizia una collaborazione che lo porterà sia in televisione che in tour nel 1988, facendolo diventare un DJ molto popolare in Italia nel settore della house e dell’hip hop, con lo slogan Molella martella.

Produce il suo primo disco nel 1990 e lo intitola Je Vois. Nel 1991 pubblica Revolution e nel 1992 è la volta di Free. Segue Confusion nel 1993, canzone con la quale realizzerà il remix dance di Nella notte degli 883. Le sue produzioni continuano nel 1994 con Change e nel 1995 con la pubblicazione del suo primo album, Originale Radicale Musicale, che conterrà i precedenti successi Confusion e Change, insieme alla nuova ed omonima traccia Originale Radicale Musicale, e dal quale verranno estratte le hit XS e If You Wanna Party, realizzata insieme al gruppo rap statunitense The Outhere Brothers. Nel 1997 inizia una collaborazione con Phil Jay, dando luce al singolo It’s A Real World e nel 1998 a With This Ring Let Me Go, brano che riprende la canzone Let Me Go! degli Heaven 17 che, insieme a Fast Eddie, parteciparono in prima persona alla realizzazione del brano stesso.

Prima del nuovo millennio e anche poco oltre, si dedica anche a progetti minori con Phil Jay e anche con altri producer e sull’onda del successo del personaggio di Mimmo Amerelli creato da Luca e Paolo, incide un disco proprio con i due comici chiamato “Alla Consolle”. Ritorna a produrre pezzi interamente suoi nel secondo semestre del 2000, quando esce il singolo Genik, brano con il quale cambia notevolmente sonorità: il brano in questione, infatti, varca la soglia tra i suoni dell’italo dance e quelli della techno trance. Ma il periodo di maggior successo nelle classifiche dance inizia proprio nel 2001: in aprile realizza il brano Discotek People; in giugno crea il remix di Ti prendo e ti porto via di Vasco Rossi, con il quale vincerà la categoria del “Miglior Remix” all’ “Italian Dance Award 2001″; in settembre realizza il brano cantato metà in inglese e metà in italiano Love Lasts Forever, e pubblica il secondo album Les Jeux Sont Faits. Alla fine dello stesso anno, conquista il primo posto della Discoparade 2001. Dal termine degli anni ottanta fino a metà anni 2000, Molella ha mixato nel programma dance del Sabato notte di Radio Deejay Megamix. Nei suoi DJ set, dal 1991 fino al 2002, si è alternato con il DJ Fargetta; le sequenze andate in onda nel corso degli anni novanta sono ancora oggi molto ricercate dal pubblico particolarmente affezionato alla dance di quella decade.

Molella ha continuano e continua ancora oggi a sfornare hit ballate in ogni club d’Italia e non solo e “Ninja Ahahah” ne è un esempio recentissimo (2015). Lo scorso luglio, tra l’altro, ha chiuso definitivamente il suo fortunato programma radiofonico su M2O “Mollybox” per dedicarsi ad altri progetti.

Questa in estrema sintesi la vita musicale del mito della dance Molella, che per una sola notte sarà il super ospite al Miami di Monsano. Una vera esclusiva per il club che strizza sempre l’occhio agli anni passati.

In consolle si alterneranno anche Tommy e Ricky Esse, mentre nel privée ci si scatena con la migliore afroremember selezionata da Alpha, Jack, Diego e lo special guest dj Ebreo.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Ancona comix: torna la fiera con i gamers più famosi

    • oggi e domani
    • Gratis
    • dal 12 al 13 ottobre 2019
    • PalaIndoor
  • In bocca al luppolo: al Mercato delle erbe si gustano le birre marchigiane

    • solo oggi
    • Gratis
    • 12 ottobre 2019
    • mercato delle erbe
  • Giornate del FAI d'autunno: alla scoperta delle bellezze di Osimo

    • oggi e domani
    • Gratis
    • dal 12 al 13 ottobre 2019
    • Cattedrale San Leopardo
  • Materie prime: l'arte contemporanea in mostra alla Rocca

    • dal 6 settembre al 27 ottobre 2019
    • Rocca Roveresca
Torna su
AnconaToday è in caricamento