Disco, sabato 31 Remember Jamaè versione Halloween al Miami

Stefan Egger

Fabrizio Fattori, Pery, Meo, Stefan Egger, Moustafa M’Bengue, Kuma. Basterebbero questi nomi per descrivere il party di sabato 31 ottobre al Miami di Monsano. Se si è appassionati di musica afro, si sa che questi sei nomi ne rappresentano la vera essenza. Ne incarnano il vero spirito. Da sempre. Fattori, Pery e Meo sono stati le colonne portanti dello storico Jamaè, il locale afro per eccellenza a Monteroberto che ha segnato definitivamente la storia musicale della nostra regione. Stefan Egger ancora oggi è un’icona della world music in tutta Europa e lo stesso vale per Moustafa M’Bengue e Kuma, questi ultimi maestri indiscussi delle percussioni.

Il Jamaè, anche se oggi è solo un ricordo indelebile nella mente di chi ci ha trascorso sabati notte indimenticabili, torna per una sola grande serata-evento. Sabato 31 ottobre torna infatti il vero e unico Remember Jamaè, in versione Halloween Legend. La location è altrettanto particolare, quella del Miami Club di Monsano. Per il resto... Stesso staff, stessi djs, stessa musica, stesso mito.
Ecco un breve riassunto delle ricchissime carriere dei super ospiti che si esibiranno al Miami Club.

Fabrizio Fattori, classe 1959, nel 1976 era già al Papillon Club a far girare i primi dischi. Inizia a girovagare per l’Italia e all’estero e ad esibirsi nei locali più celebri E Il successo in campo discografico lo raggiunge nel 1986 con il brano Bara Hum Ba, tratto dall’album Appunti D’africa che nel giro di poco tempo scala sia le classifiche italiane che internazionali, imponendosi come espressione di un nuovo ritmo che affonda le sue radici nella tradizione ethno. Il resto è storia: icona del Jamaè e oggi del Mamamia di Senigallia. Se la musica afro ha un volto, quel volto è il suo.

Meo, all’anagrafe Daniele Mei, comincia a mixare nel 1977 a Bologna. A 15 anni va alla Baia degli Angeli e ne viene rapito, qualche anno dopo contribuisce alla nascita dello storico club Chicago e la discoteca in poco tempo richiama persone da tutta Italia. Nel 1983 Meo fa il suo primo ingresso alla Mecca e nel 1985 arriva il suo primo disco intitolato Fine corsa. Ma quello era solo l’inizio della sua ascesa. Acclamato dalle folle di tutta Italia e non solo, sono ancora vive nella memoria le sue “aperture”, ovvero i primi dischi della serata capaci di scaldare l’ambiente come nessun’altro.
 
Pery
nasce musicalmente nel 1979 alla discoteca New York di Rimini e nel 1980 ha già l'opportunità di diventare il dj resident. In pochissimo tempo riesce a lasciare un'impronta importante. Nel 1981 apre ed imposta musicalmente il Melody Mecca di Rimini. Nella sua carriera riceve numerosi consensi che lo portano nella stagione 1983-84 ad esser riconosciuto e premiato come dj rivelazione in Italia. Dalla consolle riesce a trasmettere quello che, spesso, non gli riesce a parole. Dal 1999 entra al Jamaè e manda in delirio il pubblico. I suoi ritmi si riconoscono anche da mille chilometri di distanza.
 
Stefan Egger è austriaco, di Innsbruck per la precisione. Classe 1965, ha esordito all’inizio degli anni Ottanta nella celebre discoteca Galaxy, per sbarcare per la prima volta in Italia nel 1984. Dopo tanti raduni e serate nei migliori club della penisola, si è innamorato ovviamente del Jamaè dove si è esibito innumerevoli volte. Riscuotendo sempre un successo stratosferico. Ancora oggi in Europa nessuno è riuscito ad eguagliarlo ed è considerato il maggior produttore afro.
 
Insomma, al Miami si torna quindi indietro di una decina d’anni, basta chiudere gli occhi. Per l’occasione l’accesso alla serata sarà vietato ai minori di 25 anni, in modo tale che coloro che hanno vissuto le indimenticabili serate al Jamaè possano divertirsi con i loro coetanei per immergersi in tutto e per tutto in quella stessa identica atmosfera. L’evento sarà anche trasmesso in diretta esclusiva su RVE Radiovallesina.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Festa del vì de visciola: il programma della sagra tutta da bere

    • Gratis
    • dal 18 al 20 ottobre 2019
    • centro storico
  • Materie prime: l'arte contemporanea in mostra alla Rocca

    • dal 6 settembre al 27 ottobre 2019
    • Rocca Roveresca
  • Coez in concerto: al Palaprometeo il cantante delle hit. Tutte le informazioni sulla tappa anconetana

    • 20 ottobre 2019
    • PalaPrometeo
  • Birra gustando: a Castelferretti arriva il festival di birra artigianale

    • Gratis
    • dal 18 al 20 ottobre 2019
    • Castelferretti
Torna su
AnconaToday è in caricamento