Festival Pergolesi Spontini, l'omaggio a Chopin del pianista Maurizio Baglini

“Competizione e cimento in musica” entrano a pieno titolo nel programma del XIV Festival Pergolesi Spontini dedicato al riconoscimento di “Jesi città Europea dello Sport 2014”.

Dopo la foto-immagine del Festival, con i musicisti-atleti e gli atleti-musicisti, ecco un grande pianista maratoneta per passione e da poco tornato dalla maratona di New York, e maratoneta della musica. 

Quattro concerti con programmi tutti diversi a Milano, Montecarotto, Cremona e Parigi, con connessi spostamenti. Questo è il tour de force del 39enne pisano Maurizio Baglini, uno dei più arditi virtuosi della tastiera che vanta oltre 1200 recital da solista, un migliaio di performance informazioni da camera e ben 66 titoli in repertorio. Domenica 7 dicembre alle ore 21 al Teatro Comunale di Montecarotto, Baglini è protagonista del concerto “Sacro Fuoco” con I Virtuosi Italiani, in omaggio a Frédéric Chopin, l’autore che ha saputo coniugare al meglio l’aspetto atletico e virtuosistico con la bellezza struggente della sua vena melodica e poetica.

Il concerto di avvale dell’ideazione scenografica di Laura Perini, studentessa dell’ABAMC Accademia di Belle Arti di Macerata, da un progetto formativo della Fondazione Pergolesi Spontini in collaborazione con l’Accademia medesima. 

Il programma musicale prevede l’esecuzione del Concerto n. 2 op. 21 in fa minore e del Concerto n. 1 op. 11 in mi minore, che Chopin scrisse i tra i 19 e i 20 anni d'età, quando ancora si trovava a Varsavia, vennero pubblicati durante il periodo parigino. 

Maurizio Baglini è tra i pianisti più brillanti sulla scena internazionale. Nato a Pisa nel 1975 e vincitore a 24 anni del “World Music Piano Master” di Montecarlo, ha al suo attivo un’intensa carriera in Europa, America e Asia: oltre milleduecento concerti come solista e mille di musica da camera in sedi prestigiose come la Salle Gaveau di Parigi, la Victoria Hall di Ginevra, il Festival dei 2 Mondi di Spoleto e il Kennedy Center di Washington. Il suo vasto repertorio spazia da Byrd alla musica contemporanea, con riferimenti importanti a Chopin, Liszt e Schumann.

Pubblicati in esclusiva da Decca/Universal, i suoi cd più recenti hanno raccolto ampi consensi dalla critica nazionale e internazionale: nel 2011 Rêves, con i capolavori per pianoforte solo di Liszt (premio “Année Liszt en France”); nel 2012 Cello Sonatas, in duo con Silvia Chiesa, con le Sonate di Brahms e l’Arpeggione di Schubert, e Schumann: Carnaval; nel 2013 Domenico Scarlatti: in tempo di danza; nel 2014, per l’etichetta Decca, pubblica l’integrale pianistica di Mussorsgky.

“I Virtuosi Italiani” sono considerati una delle formazioni più attive e qualificate nel panorama musicale internazionale. Nel concerto di Montecarotto: violini Alberto Martini e Luca Falasca, viola Flavio Ghilardi, violoncello Leonardo Sapere, contrabbasso Sante Braia. 

Il XIV Festival Pergolesi Spontini, organizzato dalla Fondazione Pergolesi Spontini sotto la guida dell’Amministratore Delegato William Graziosi e con la consulenza artistica del M° Alberto Martini, si avvale del sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dei Soci Fondatori (Regione Marche, Comune di Jesi, Comune di Maiolati Spontini), dei Partecipanti Aderenti (Comuni di Monsano, Montecarotto, San Marcello), del Partecipante Sostenitore (Camera di Commercio di Ancona), dei Fondatori Sostenitori (Art Venture: Gruppo Pieralisi, Leo Burnett, Moncaro, New Holland-Gruppo Fiat, Starcom Italia), e del patrocinio del Consiglio Regionale delle Marche. Sponsor principale è Banca Marche.

Info: Fondazione Pergolesi Spontini: Tel. 0731.202944, www.fondazionepergolesispontini.com

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • "Onde di note", musica e cultura in piena baia: tutto il programma estivo

    • Gratis
    • dal 28 aprile al 28 agosto 2019
    • Chiesa di Santa Maria di Portonovo
  • Ancona Jazz 2019: un calendario ricco di novità e grandi talenti

    • dal 1 al 18 luglio 2019
    • Mole vanvitelliana, cantine “Aion” di Moroder
  • Carl Brave allo Spilla festival: scaletta, prezzi e informazioni del tour "Notti brave"

    • 22 giugno 2019
    • Mole Vanvitelliana

I più visti

  • Banksy: in mostra le opere del misterioso street artist

    • dal 28 marzo al 7 luglio 2019
    • Palazzo Campana
  • "Onde di note", musica e cultura in piena baia: tutto il programma estivo

    • Gratis
    • dal 28 aprile al 28 agosto 2019
    • Chiesa di Santa Maria di Portonovo
  • Festival del mosciolo: ecco il programma della quarta edizione

    • Gratis
    • dal 27 al 30 giugno 2019
    • Porto Antico Ancona
  • Jazz encounters: l'Aia di Moroder ospita dieci performer

    • Gratis
    • dal 6 giugno al 5 settembre 2019
    • AIA Moroder
Torna su
AnconaToday è in caricamento