Nel weekend al Palaindoor i Campionati Italiani Paralimpici di Atletica

Dopo il successo ottenuto lo scorso weekend dai Campionati Mondiali di Atletica Indoor INAS che hanno coinvolto numerosissimi atleti, il 19 e il 20 marzo in programma una due giorni spettacolare con i Campionati Italiani Paralimpici di Atletica Indoor Fisdir e Fispes al Banca Marche Palace della Fidal regionale ed i Campionati Invernali di Lanci Fispes, validi anche quale prima tappa della Coppa Italia, nell’impianto sportivo comunale Italico Conti messo a disposizione dall’Amministrazione Comunale di Ancona.

Una “tripla” manifestazione organizzata dall’Associazione Sportiva e Culturale Anthropos di Civitanova Marche, grazie all’impegno del suo presidente Nelio Piermattei, alla collaborazione di Fidal Marche, Protezione Civile e Anpas, supporto delle Federazioni e del CIP Regionale e di altri volontari, con il patrocinio dell’amministrazione comunale dorica, della Provincia di Ancona e della Regione Marche. 

Si prevedono circa 50 le società sportive coinvolte con oltre 200 atleti partecipanti. 

L’Anthropos, associazione d’elite nazionale ed internazionale per quanto concerne l’atletica paralimpica (nelle sue fila militano la campionessa paralimpica di Londra Assunta Legnante, il pluricampione del mondo e campione europeo ipc Ruud Koutiki, l’altro paralimpico e già campione europeo IPC Riccardo Scendoni) si presenterà ai blocchi di partenza con 18 atleti.

FISDIR - La Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva e Relazionale è riconosciuta dal CIP quale Federazione Sportiva Paralimpica. Proprio alla Fisdir sono demandate interamente e in esclusiva la gestione e l’organizzazione delle attività sportive dedicate ad atleti con disabilità intellettiva e relazionale. Le società affiliate sono oltre 350 con 9.000 tesserati. Si tratta di un piccolo comitato paralimpico delle discipline sportive per persone con disabilità intellettivo relazionale. Al suo interno si praticano circa 20 discipline distinte a livello agonistico e promozionale.

FISPES - La Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali nasce nel 2010 dall’unione degli ex Dipartimenti Sportivi del Comitato Italiano Paralimpico (CIP). Gode di autonomia tecnica, organizzativa e di gestione. Opera sotto la vigilanza del CIP. Alla Federazione è demandato il coordinamento e l’organizzazione di 1) Atletica Leggera praticabile da soggetti deambulanti e non, di tutte le disabilità fisiche e sensoriali. 2) Tiro a Segno, per soggetti deambulanti e non, di tutte le disabilità fisiche. 3) Rugby in Carrozzina, riservata a soggetti non deambulanti con lesioni equiparabili alla tetraplegia. 4) Calcio a 7 per disabili fisici, a cui prendono parte da soggetti deambulanti affetti da cerebrolesioni lievi. 5) Boccia, praticabile da soggetti deambulanti e non, affetti da cerebrolesioni gravi. Sempre alla FISPES è demandato il compito di valutare eventuali nuove Discipline non riferibili alle altre Federazioni Sportive Paralimpiche riconosciute dal CIP.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sport, potrebbe interessarti

I più visti

  • TZN 2020: il tour di Tiziano Ferro fa tappa al Del Conero. 72 ore per acquistare i biglietti

    • 20 giugno 2020
    • stadio del conero
  • Ancona flower show: mostra mercato di piante rare e inconsuete

    • dal 6 al 7 giugno 2020
    • Mole Vanvitelliana
  • Sguardi di Novecento, Giacomelli e il suo tempo: la mostra riapre i battenti

    • dal 27 maggio al 27 settembre 2020
    • Palazzo del Duca | Palazzetto Baviera
  • Keith Haring: apertura rimandata a data da destinarsi

    • dal 28 marzo al 27 settembre 2020
    • Palazzo Campana
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    AnconaToday è in caricamento