Tiro con l'arco storico, per la prima volta a Jesi il Torneo della Marca

Domenica 29 settembre saranno circa 240 gli arcieri, da 18 Comuni diversi, insieme ad altri 100 accompagnatori, pronti ad invadere Jesi, alcuni già dal sabato per visitare i vari punti d'interesse della città

Arcieri (foto di repertorio)

Il Torneo della Marca, una delle più importanti competizioni italiane di tiro con l'arco storico, è giunto alla sua 15ª edizione e si disputerà per la prima volta nella città natale di Federico II. È stato infatti l' Ente Palio San Floriano ad aggiudicarsi la tappa 2019, dopo un lungo lavoro di promozione del nostro territorio.

Domenica 29 settembre saranno circa 240 gli arcieri, da 18 Comuni diversi, insieme ad altri 100 accompagnatori, pronti ad invadere Jesi, alcuni già dal sabato per visitare i vari punti d'interesse della città. Istituito nel 2004, questo torneo viene organizzato a turno fra le migliori compagnie di tiro con l'arco storico delle Marche. La gara sarà composta da due fasi. Le eliminatorie della mattina, che si terranno per le vie del centro storico, e le finali pomeridiane in Piazza Baccio Pontelli. Nel mezzo, una pausa pranzo presso il Circolo Cittadino e  un corteo di arcieri che, dall'ex appannaggio, intorno alle 15.00, proseguirà lungo Corso Matteotti per scendere poi in direzione Torrione del Mezzogiorno. In conclusione, dopo le premiazioni, andrà in scena un grande spettacolo di fuoco per il pubblico ad opera dei Fuochi Fatui. Speaker in abito medievale, Selena Abatelli.

L'evento è realizzato con la collaborazione di C.S.I., Elettrocentro e Circolo Cittadino, con il patrocinio del Comune di Jesi, il logo di Jesi Città Regia e godrà di un adattamento dell'imponente piano sicurezza messo in piedi durante il Palio di San Floriano 2019

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Schianto in superstrada, camion invade la corsia di sorpasso e fa ribaltare un'auto

  • Gli amici lo aspettano per cena, ma lui non arriva: lo trovano morto in bagno

Torna su
AnconaToday è in caricamento