Castelfidardo, convegno di intercultura per celebrare i 100 anni di Afs

“100 anni di contributo alla pace e alla comprensione tra popoli”: convegno di intercultura per celebrare i 100 anni di afs

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Un grande evento aperto al pubblico domenica 7 giugno 2015, Polveriera Castelfidardo, h18. "100 ANNI DI CONTRIBUTO ALLA PACE E ALLA COMPRENSIONE TRA POPOLI": CONVEGNO DI INTERCULTURA PER CELEBRARE I 100 ANNI DI AFS

Immagini e parole per raccontare la storia straordinaria degli ambulanzieri della Grande Guerra che diedero vita all'organizzazione di volontariato oggi nota per gli scambi studenteschi in tutto il mondo. Ancona, 5 giugno 2015 - Metti insieme cinque generazioni di anconetani partiti da adolescenti negli ultimi 50 anni per un anno di studio e di vita all'estero con Intercultura, altrettante di "ex borsisti" stranieri di tutte le parti del mondo ospitati da una famiglia di Ancona, i tanti papà, mamme, fratelli che hanno vissuto anch'essi -per osmosi - l'esperienza interculturale, le scuole, i tanti sponsor nazionali e locali che hanno permesso a decine di adolescenti meritevoli, ma senza le possibilità economiche di cambiare la propria vita attraverso un programma scolastico all'estero. E ancora, i 17 adolescenti del territorio in procinto di partire quest'estate per una delle 60 destinazioni di Intercultura e i 2 studenti stranieri ospitati quest'anno ad Ancona. Infine, metti anche la ricorrenza di un Centenario dall'organizzazione che ha dato vita a tutto questo ed ecco che, da questi ingredienti, viene fuori un piatto ricco di testimonianze, emozioni, esperienze che saranno raccontate domenica 7 giugno, ore 18, presso la Polveriera Castelfidardo nel Parco del Cardeto. La manifestazione è stata inclusa nel programma "Ancona nella Grande guerra. La città dove fu sparato il primo colpo" del Comune di Ancona e fa anche parte del ricco calendario di eventi pubblici, che da novembre 2014 a settembre 2015, in tutta Italia, i volontari di Intercultura hanno organizzato per celebrare il Centenario dell'AFS ed offrire un'occasione per riflettere sul tema del dialogo interculturale e della convivenza pacifica tra persone di culture diverse e per festeggiare insieme 100 anni di storia. L'American Field Service nacque nella primavera del 1915 a Parigi, come organizzazione di ambulanzieri e barellieri volontari per soccorrere i feriti della prima guerra mondiale, in collaborazione con l'ospedale americano della città. Dopo la seconda guerra mondiale si trasformò nella più grande rete mondiale dedicata agli scambi scolastici internazionali. Oggi l'attività dell'AFS, gestita in Italia dai volontari di Intercultura, coinvolge ogni anno 12.000 studenti di oltre 60 Paesi. A latere della manifestazione, sarà esposta la mostra fotografica itinerante di intercultura, dal titolo "Una storia straordinaria: dalle ambulanze di guerra agli scambi interculturali", composta da 12 pannelli e collegata attraverso i codici QR ai contenuti multimediali della mostra virtuale di AFS (www.100anniafs.org), per raccontare visivamente come un'organizzazione creata per salvare i feriti in guerra è diventata un movimento per l'educazione alla pace, che aspira a curare le "ferite del mondo".

Per maggiori informazioni: Dafne Ballerini, volontaria del Centro locale Intercultura di Ancona, 338 4371552.

Torna su
AnconaToday è in caricamento