Saldo Tari 2019, la scadenza è il 18 novembre: tutte le info

Il versamento della TARI va eseguito esclusivamente mediante il modello di pagamento F24 precompilato, pagabile presso Banche, Poste, Tabaccai abilitati o attraverso i servizi di home banking.

foto di repertorio

ANCONA - Il 18 novembre 2019 scade la 2 rata a saldo della TARI. Per effettuare il pagamento del saldo TARI, in assenza di variazioni, i contribuenti possono utilizzare il modello di versamento F24 inviato da Ancona Entrate in occasione della scadenza della 1° rata.

Qualora, invece, nel corso dell’anno 2019 siano intervenute variazioni che hanno inciso sull’importo dovuto annuo della tassa, Ancona Entrate provvederà ad inviare un nuovo modello F24 per il pagamento del saldo TARI. Questo è il caso ad esempio di tutti quei cittadini che hanno potuto usufruire dell’agevolazione TARI in base alla dichiarazione ISEE presentata ad Ancona Entrate nei termini previsti.  In caso di smarrimento dell’avviso di pagamento TARI 2019, i contribuenti possono richiederne copia o inviando un’e-mail o recandosi presso gli uffici della società. Il versamento della TARI va eseguito esclusivamente mediante il modello di pagamento F24 precompilato, pagabile presso Banche, Poste, Tabaccai abilitati o attraverso i servizi di home banking.

APERTURE STRAORDINARIE

In vista della scadenza del pagamento Saldo TARI fissata per il prossimo 18 novembre 2019, Ancona Entrate effettuerà le seguenti aperture straordinarie al pubblico per fornire tutte le informazioni e l'assistenza necessaria ai contribuenti:

MARTEDI’ 12 NOVEMBRE

dalle ore 9.00 alle ore 13.00

GIOVEDI’ 14 NOVEMBRE

apertura anticipata alle ore 09.00

VENERDI’ 15 NOVEMBRE

dalle ore 15.00 alle ore 17.00

SABATO 16 NOVEMBRE

dalle ore 09.00 alle ore 12.00

LUNEDI’ 18 NOVEMBRE

dalle ore 15.00 alle ore 17.00

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta al cimitero, neonato mummificato trovato sopra una bara

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Ucciso da un'auto davanti all'ospedale, Giuseppe era andato a trovare la moglie

  • Malore durante una partita di tennis, rianimato sul posto: è gravissimo

  • Tragedia al cantiere, muore un operaio

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

Torna su
AnconaToday è in caricamento