Il trekking sull'Appennino, 20 percorsi in una app per rilanciare l'economia

Fondazione Merloni e Fondazione Vodafone Italia lanciano “Apennines Discovery”: l’app per promuovere il turismo religioso e l’economia dell’Appennino terremotato

L'economia dell'Appennino centrale da rilanciare con un'idea a portata di smartphone. Si chiama Apenine Discovery e si tratta di un'app, scaricabile per Ios e Android, con  12 percorsi di trekking e 8 percorsi di bike corredati da mappe GPS integrate personalizzabili e consultabili anche offline. L'obiettivo è quello di promuovere il turismo religioso e green nelle regioni colpite dal sisma. “Si tratta di una vetrina digitale costituita da eremi, abbazie millenarie, sentieri, percorsi trekking e bike per accogliere pellegrini e moderni camminatori in una terra straordinaria per la storica presenza di San Francesco, San Benedetto e San Romualdo - ha commentato Francesco Merloni, Presidente della Fondazione Aristide Merloni - A due anni dal sisma, permane una grande preoccupazione per il futuro dell’Appennino e crediamo che questo progetto potrà portare, oltre a uno specifico rilancio del turismo religioso in un territorio fortemente danneggiato, anche un positivo effetto indotto a favore dei circuiti di micro-imprenditorialità legati a strutture ricettive ed attività agroalimentari”.

Tra le innovative funzioni vi è anche quella che consente agli utilizzatori di organizzare il proprio viaggio in tappe, mangiando e soggiornando negli alberghi e nei luoghi di ristoro segnalati nell’apposita sezione e partecipando ad eventi, mostre e sagre locali. Nell’ottica di favorire il maggior livello di condivisione, è possibile individuare la presenza degli altri camminatori che stanno percorrendo lo stesso itinerario condividendo con loro il proprio tragitto. A fine anno i percorsi saranno 30 e a fine 2019 diventeranno 50. Apennines Discovery arriva dopo Apennines Food Ranking, è frutto della collaborazione con Amazon per un unico marketplace i prodotti tipici di qualità delle quattro Regioni interessate dal sisma, Hazelnuts of Apennine che prevede l’installazione di impianti tecnologici corilicoli e nasce in collaborazione con Ferrero Hazelnut Company che raggruppa sotto un’unica struttura tutta la filiera della nocciola, con tanto di sperimentazioni delle varietà tra cui la nocciola francescana. 
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Minacce social alla Fondazione Scarponi e al fratello del campione, denunce in arrivo

  • Cronaca

    Allarme rosso per le api, apicoltori costretti a nutrirle per sventare la strage

  • Cronaca

    La Riviera del Conero tra i luoghi più amati d'Italia, lo dice PaesiOnLine

  • Cronaca

    Precipita dal balcone sotto gli occhi dei vicini, donna in gravissime condizioni

I più letti della settimana

  • Mangiare pesce ad Ancona, i migliori 10 ristoranti del 2019: la classifica

  • Stroncata da una malattia, muore a 19 anni

  • Dalle Dolomiti al Conero in 4 ore, ecco il nuovo Frecciargento per l'estate

  • Dramma della solitudine: trovato senza vita in cucina, era morto da almeno 10 giorni

  • Si schianta all'incrocio sotto gli occhi di un amico, grave un quindicenne

  • Mangiare carne ad Ancona, la classifica dei migliori 5 steakhouse del 2019

Torna su
AnconaToday è in caricamento