Regione, porto e aeroporto: fronte comune per lo sviluppo strategico delle Marche

vertice a tre tra Regione, Autorità Portuale e Aerdorica per definire le nuove linee di sviluppo strategico

Foto di repertorio

Uniti per uno sviluppo strategico delle infrastrutture marchigiane. Questo l’esito dell’incontro di oggi tra il presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli, Il presidente dell’Autorità Portuale, Rodolfo Giampieri, e l’ad di Aerdorica, Carmine Bassetti.  Fronte comune, dunque, per mettere in campo sinergie operative per competere nel contesto internazionale. 

«Un incontro molto positivo: ci sono tutti i presupposti per delineare una strategia condivisa tra le due fondamentali infrastrutture per il rilancio del territorio. Sono convinto – commenta Ceriscioli – che l’unica strategia vincente sia un responsabile e totale coinvolgimento di tutti i soggetti interessati. La Regione Marche ha sempre messo al centro dei suoi investimenti le infrastrutture - spiega il presidente Ceriscioli -  Il recente grande risultato ottenuto con il salvataggio ed il rilancio dell’aeroporto Sanzio è uno straordinario traguardo che va messo in rete nella logica del sistema integrato. Aeroporto, porto e interporto sono, infatti, i tre assi portanti sui quali passa lo sviluppo dell’economia regionale con ricadute positive per imprese e cittadini. E’ fondamentale favorire lo sviluppo di tutte le connessioni possibili per mettere il sistema Marche nella condizione di essere competitivo nel contesto internazionale».
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, l'autopsia: Maycons ucciso da una emorragia

  • Investita sulle strisce pedonali nella strada maledetta: grave una donna di 53 anni

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, ci sono 10 indagati tra medici e infermieri

  • «Mi ha fotografata mentre ero in bagno». Scoppia la lite al mare, arriva la polizia

  • Agguato sotto casa, accerchiato e aggredito da due uomini: uno era incappucciato

  • Tamponano un carabiniere, l'auto si ribalta: all'ospedale due donne e un neonato

Torna su
AnconaToday è in caricamento