Pensioni, meno di 1000 euro al mese per 6 milioni di persone

L’invecchiamento progressivo della popolazione pone la sfida di un sostegno di qualità a lungo termine anche all’esterno del perimetro della famiglia

In Italia quasi 5,9 milioni di persone vivono con una pensione che non raggiunge nemmeno i mille euro. E’ quanto emerge da uno studio dell’Unione europea delle cooperative Uecoop su dati Istat in relazione alle misure previste nella manovra finanziaria. A fronte di una spesa media delle famiglie italiane che arriva a 2.564 al mese – spiega Uecoop – oltre 1/3 dei pensionati resiste con meno della metà di tale importo, pagando bollette, abbigliamento, trasporti e soprattutto cure sanitarie e assistenza aumentati dell’8% che con l’avanzare dell’età diventano sempre più necessarie. Il bisogno di assistenza è in costante aumento – sottolinea Uecoop – con la popolazione over 65 che entro il 2050 sarà di 20 milioni contro i 13,5 attuali mentre i non autosufficienti diventeranno 5 milioni nei prossimi 10 anni.

L’invecchiamento progressivo della popolazione pone la sfida di un sostegno di qualità a lungo termine anche all’esterno del perimetro della famiglia – spiega Uecoop – con la necessità di potenziare un sistema di welfare che metta insieme il meglio del pubblico e il meglio del privato con il mondo cooperativo che sta già garantendo – conclude Uecoop - assistenza e cura, dentro e fuori le mura domestica grazie a oltre 328mila addetti sul territorio nazionale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, l'autopsia: Maycons ucciso da una emorragia

  • Investita sulle strisce pedonali nella strada maledetta: grave una donna di 53 anni

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, ci sono 10 indagati tra medici e infermieri

  • «Mi ha fotografata mentre ero in bagno». Scoppia la lite al mare, arriva la polizia

  • Agguato sotto casa, accerchiato e aggredito da due uomini: uno era incappucciato

  • Tamponano un carabiniere, l'auto si ribalta: all'ospedale due donne e un neonato

Torna su
AnconaToday è in caricamento