Post alluvione: dalla Provincia di Ancona 190mila euro per il Liceo Perticari

Continua l'impegno della Provincia di Ancona per garantire il regolare avvio del prossimo anno scolastico negli istituti di Senigallia danneggiati dall'alluvione. Dopo gli interventi all'Ipsia "Padovano", ora è la volta del liceo Perticari

Continua l'impegno della Provincia di Ancona per garantire il regolare avvio del prossimo anno scolastico negli istituti superiori di Senigallia, gravemente danneggiati dall'alluvione dello scorso 3 maggio. Dopo gli interventi all'Ipsia "Padovano", ora è la volta del liceo Perticari.

Il commissario straordinario Patrizia Casagrande ha infatti approvato il progetto definitivo relativo al ripristino della centrale elettrica della scuola, per un totale di 190 mila euro: "Un altro intervento - spiega  la Casagrande - che verrà realizzato durante il periodo estivo e che servirà a ripristinare condizioni di normalità il liceo Perticari. Stiamo lavorando alle urgenze per fare in modo che a settembre tutto sia pronto per la ripresa delle lezioni. I problemi sono tanti, ma ce la stiamo mettendo tutta per garantire a docenti e studenti la piena agibilità delle scuole cittadine".

Potrebbe interessarti

  • Detenzione di armi, obblighi e scadenze della nuova legge: cosa si deve fare

  • Forno a microonde, i vantaggi e rischi per la salute: tutto quello che devi sapere

  • La nave extralusso con vista sugli abissi: “Le Bougainville” attesa in porto

  • Francesco Facchinetti in riviera con "La vacanza perfetta": quando e come vedere la sfida in tv

I più letti della settimana

  • Incidente in bici e fuga dall'ospedale, Sergio camminava in strada quando è stato travolto

  • Spranga di ferro in faccia, una frustata micidiale: operaio in prognosi riservata

  • Tragedia in vacanza, bambina muore ad appena sei mesi

  • La sua moto travolta in autostrada, centauro morto dopo lo schianto

  • La moglie non lo vede rientrare, marito trovato morto a casa di un amico

  • Trovato un cadavere sul ciglio della strada, ipotesi investimento

Torna su
AnconaToday è in caricamento