La Regione stanzia 3 milioni e mezzo per la creatività dei nuovi talenti

Al via il progetto "I giovani c'entrano" per finanziare formazione e imprenditorialità dei giovani marchigiani. Nascerà anche una consulta giovanile, che interloquirà col governo regionale

Serenella Moroder, assessore al turismo e alle politiche giovanili

“I giovani c’entrano” è il nuovo progetto promosso dalla Regione Marche con l’obiettivo specifico di investire sui giovani, favorirne gli studi e le esperienze lavorative. La copertura finanziaria supera i 3 milioni e 500 mila euro, compreso di cofinanziamento regionale.

Le aree del progetto prevedono la realizzazione di un sistema informativo integrato per i giovani; la valorizzazione della creatività e dei talenti  giovanili soprattutto attraverso la promozione di idee imprenditoriali; il potenziamento delle strutture destinate all’accoglienza dei giovani; la promozione della cultura della legalità tra le nuove generazioni.

Sette gli interventi definiti dalla Regione, dopo aver consultato anche Anci e Upi Marche: “Giovaninformati”, “Officine della creatività”, “Prestito d’onore giovani”, “I luoghi dell’animazione”, “Lab accoglienza”, “A scuola di convivenza” e “Regole ad arte”, che verranno attuati mediante bandi o con il trasferimento delle risorse agli Enti Locali.

L’assessore regionale alle Politiche giovanili, Serenella Moroder, esprime soddisfazione per la proposta di legge sulle Politiche giovanili, appena licenziata dalla prima Commissione assembleare: “è il frutto di una concertazione e condivisione non solo con gli enti locali ma anche con le associazioni giovanili del nostro territorio”. Prosegue l'assessore: "con la Commissione sono stati concertati emendamenti che vanno verso una progettualità finalizzata al sostegno all’occupazione giovanile e alla creazione di un nuovo sistema teso ad avvicinare i giovani alle Istituzioni, prevedendo per la prima volta una Consulta giovanile che potrà esprimere pareri e proporre iniziative alla Giunta regionale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Natale è lontano, ma non troppo: i consigli per decorare l'appartamento con stile

  • Trova la madre morta in bagno, arriva la polizia: tragedia in un appartamento

  • Il lungomare sommerso da acqua e detriti, danni ingenti a ristoranti e stabilimenti

  • Scoppia una cisterna, uomo travolto dall'esplosione: tragedia sfiorata in azienda

  • Chiede l'elemosina al market, mostra i documenti ma è troppo tardi: denunciato

  • Corruzione, Caglioti sospeso per aver rispettato segreto su indagini: «E' dittatura»

Torna su
AnconaToday è in caricamento