Fabriano: affare Indesit-Whirlpool, arriva l'ok della Commissione Europea

E' facile prevedere come ora gli impianti industriali della Indesit subiranno una rapida modificazione. A breve saranno completate le mosse successive per arrivare all'ultima firma della maxi operazione aziendale.

La Commissione Europea ha detto sì all’affare Whirlpool-Indesit, quello firmato lo scorso 10 luglio, per cui la holding del gruppo Fineldo (famiglia Merloni) passerà al colosso americano. Adesso l’ultimo nodo, quello che riguardava possibili violazioni a normative antitrust, è stato sciolto. In pratica la Commissione europea ha stabilito che l’accordo non porterà a monopoli o condizioni che limito il libero mercato. Per cui è fatta. Whirlpool ha la strada spianta per acquistare definitivamente il pacchetto di maggioranza della storica Indesit di Fabriano, oggi in mano del gruppo Fineldo, che rappresenta circa il 60% del pacchetto azionario. 

E’ facile prevedere che ora gli impianti industriali della Indesit, così come i fabrianesi sono abituati a conoscerli, subiranno una rapida e importante modificazione. La società infatti ora prevede di completare a breve i passi successivi per arrivare all’ultima firma della maxi operazione aziendale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 35 anni sotto gli occhi del fratello, tragedia nella baia: inutili i soccorsi

  • Precipita dal 5° piano della sua palazzina, gravissima una ragazza di 20 anni

  • Travolta mentre è in sella al suo scooter, grave una ragazza

  • Allarme formaldeide nelle classi, il sindaco ordina la chiusura del nuovo asilo

  • Scontro fra due auto, una finisce nel fossato e l'altra si ribalta sulla carreggiata

  • Non parla ed è senza una identità, da giorni dorme in strada: portato via dalla Polizia

Torna su
AnconaToday è in caricamento