Cna Export Box, dopo il successo di "Destinazione Russia" si punta sul Medio Oriente

Nuovi interessanti progetti per le imprese che intendono fare affari in questa area Paese

Forti del successo ottenuto con la recente iniziativa Destinazione Russia, a seguito della quale si stanno già attivando le prime collaborazioni tra le aziende del territorio e i partner tecnici convenzionati Cna, il programma Export Box non si ferma ma rilancia con nuove opportunità legate ai mercati del Medio Oriente ed Africa.

«L’interesse per questi mercati viene direttamente dalle piccole e medie imprese italiane - spiega Lucia Trenta, responsabile Internazionalizzazione di Cna Ancona - che hanno partecipato e continuano a partecipare attivamente alle iniziative promosse da Cna Nazionale e dalla Cna Provinciale di Ancona, come ad esempio l’iniziativa Contract Medio Oriente e Nord Africa, organizzata da Cna Ancona e Marchet, che si è tenuta ad Ancona lo scorso dicembre. In questo caso, attraverso incontri BtoB e visite aziendali, oltre venti aziende produttrici marchigiane hanno avuto l’opportunità di avviare rapporti di business con architetti e importatori del settore Contract provenienti da Emirati Arabi, Arabia Saudita, Qatar e Marocco». Per il settore Food, la Cna ha avviato sul territorio nazionale il progetto “Breakfast made in Italy”, recentemente promosso in occasione del Gulfood (Dubai, 26 febbraio – 2 marzo 2017) che ha permesso ad oltre venti aziende del settore Ho.re.ca di presentare ad operatori internazionali un ampio ventaglio di offerte: dai macchinari per preparare le colazioni, alle materie prime per realizzare i prodotti (farina per dolci, marmellate, miele, succhi, spremute e così via) e a tutta una gamma di altri beni destinati al breakfast.

Nel settore Jewellery, l’associazione ha avviato contatti con i vertici dell’Expo Center di Sharjah, in occasione della 42° Edizione del Mideast Watch & Jewellery Show apertosi il 4 aprile scorso. Nell’incontro è stata ribadita la comune volontà di rafforzare la presenza italiana all’interno della fiera, dove le due delegazioni hanno analizzato la possibilità di creare ulteriori momenti di supporto e promozione del Made in Italy attraverso workshop e momenti di comunicazione. Sono state analizzate anche ulteriori opportunità su altri settori di particolare interesse per le micro, piccole e medie imprese italiane. A supporto ed integrazione delle varie iniziative sull’internazionalizzazione, Cna Export Box sta lavorando a stretto contatto con le aziende del territorio marchigiano per promuovere e sviluppare attività e progetti specifici di settore che coinvolgeranno per tutto il 2017 le piccole e medie imprese interessate a mercati del Medio Oriente ed Africa.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    «Dammi tutti i soldi», poi punta un coltello contro la commerciante: rapina alla tabaccheria

  • Incidenti stradali

    Incidente, schianto frontale tra due auto: automobilista in gravi condizioni

  • Cronaca

    Scende dall'autobus e viene investito da un'auto, paura per uno studente

  • Cronaca

    Nelle Marche molestie sessuali per una donna su 3, è allarme sul lavoro

I più letti della settimana

  • Esce dal centro commerciale e cade a terra, donna muore soffocata dopo aver mangiato

  • Professore choc parla di sesso in classe, l'ira dei genitori: a scuola arrivano i carabinieri

  • Angela e Arianna spose: «Ad Ancona abbiamo trovato serenità, ora vogliamo un figlio»

  • Oroscopo dell'amore, ecco i nostri partner ideali segno per segno

  • Muore l’investitore di Michele Scarponi, aveva appena riottenuto la patente

  • Malore nel parcheggio dell'ospedale, muore un pensionato

Torna su
AnconaToday è in caricamento