Oltre 1.200 aziende in meno: giù l'export, speranze da ricostruzione

Il report della Banca d'Italia descrive una situazione stagnante. Calano le aziende e anche le esportazioni sono minori

Nel primo semestre del 2018 il numero di imprese attive in regione è diminuito dello 0,8% rispetto a 12 mesi prima: oltre 1.200 aziende in meno. Un calo che ha interessato tutti i settori ma che è stato più intenso per agricoltura (-2%) e industria (-1,5%). Lo ha certificato la Banca d'Italia nel suo report congiunturale. Lo studio rivela che i numeri sono molto deludenti per quanto riguarda l'export che diminusce dello 0,5% ma che diventa +1,5% se non si guarda al settore della farmaceutica che risente dei trasferimenti multinazionali. Le Marche faticano ad arrivare nei mercati più lontani come gli Usa (-15,4%), Giappone (-20,5%) e India (-24,6%) mentre vanno bene nei paesi Ue (+2,3%).

Una delle speranze può essere rappresentata dalla ricostruzione post sisma. Qualcosa si sta muovendo nei primi nove mesi del 2018 ma solo nelle province colpite. Restano fuori Ancona e Pesaro Urbino. Notizie positive dal fronte occupazionale: l'occupazione è cresciuta nel primo semestre 2018 del 5,3%.  "L’aumento degli occupati è stato più intenso per la componente maschile che per quella femminile. Vi ha influito anche il maggiore impiego degli uomini nei settori dove l’occupazione è cresciuta di più: l’industria e le costruzioni - scrivono da Bankitalia - il numero dei lavoratori è tornato moderatamente a crescere anche nel settore dei servizi, dopo quattro semestri consecutivi di riduzione. Le ore lavorate per occupato sono rimaste sostanzialmente stabili".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Terrore in hotel, armato di pistola e coltello tiene in ostaggio due persone

  • Incidenti stradali

    Frontale sulla Flaminia, tre le auto coinvolte: ci sono dei feriti

  • Cronaca

    Nel pollaio tra le galline c'era anche la coca: arrestato un anziano

  • Cronaca

    Il campo sportivo si fa bello, arriva la nuova erba sentitica

I più letti della settimana

  • E' MORTO LORENZO FARINELLI

  • Sente un dolore alla spalla, dopo la visita dal medico si accascia a terra e muore

  • Ancona dà l'addio a Lorenzo, non è finita: «Ora aiutiamo anche gli altri»

  • Come Lorenzo, deve andare in Germania per curarsi: l'appello per Alessandro

  • L'ultimo saluto a "Lollo", fissati i funerali

  • Camionista ritrovato cadavere nella cabina del proprio mezzo pesante

Torna su
AnconaToday è in caricamento