Logistica: un team anconetano per il porto di Jeddah

La responsabile della Camera di Commercio di Jeddah ha chiesto alla Camera di Commercio di Ancona collaborazione nella creazione un gruppo di lavoro internazionale

Rodolfo Giampieri, Michele De Vita e la sig.ra Nashawa Abdulhadi Taher

Rodolfo Giampieri e Michele De Vita, presidente e segretario generale della Camera di Commercio di Ancona hanno incontrato ieri la sig.ra Nashawa Abdulhadi Taher, responsabile dell’area commerciale della Camera di Commercio di Jeddah e una dei maggiori imprenditori dell’Arabia Saudita.

L’incontro ha rinsaldato i rapporti istituzionali avviati lo scorso febbraio con la firma di un protocollo d’intesa tra le due Camere di Commercio e con la successiva visita ad aprile di una delegazione istituzionale dall’Arabia Saudita che si mostrò particolarmente interessata alla Piattaforma Logistica delle Marche.
Il porto di Jeddah, su disposizione reale, sta infatti avviando un progetto di ristrutturazione che va dalla formazione del personale, al rinnovamento e snellimento delle procedure doganali nonché all’allargamento della gamma dei servizi offerti.
La responsabile della Camera di Commercio di Jeddah, che fa anche parte della commissione governativa sul porto, ha chiesto alla Camera di Commercio di Ancona collaborazione nella creazione un gruppo di lavoro internazionale che possa affiancarli e guidarli in questa fase di ristrutturazione.

Incontro Ancona Jeddah-2“La Camera di Commercio di Ancona – ha dichiarato Rodolfo Giampieri – si è resa disponibile a organizzare un gruppo tecnico nel quale vorremmo coinvolgere l’Autorità portuale di Ancona, l’Interporto e l’Agenzia delle dogane. Tale gruppo potrebbe incontrare le controparti saudite già da marzo 2012. In questi mesi con le indicazioni e le richieste che riceveremo dai partner dell’Arabia Saudita, lavoreremo per costituire un gruppo composto anche da imprenditori del settore della logistica in modo da poter presentare le nostre best practices. Per la Camera di Commercio di Ancona, nell’ambito della più generale strategia di internazionale delle imprese, una delle risposte alla crisi è l’allargamento del numero delle PMI che intrattengono rapporti commerciali con l’estero e accrescere così la base esportativa”.

E a Jeddah dal 10 al 13 marzo 2012 un gruppo di PMI marchigiane, con il coordinamento di Marchet l’Azienda Speciale per l’internazionalità, prenderà parte alla fiera Big Five per l’edizione dell’Arabia Saudita.  Le imprese dei settori macchine e materiali da costruzione, pareti in legno, serramenti, isolamento, arredo bagno e ufficio, condizionamento e riscaldamento, idraulica, trattamento delle acque e componentistica per mobili, interessate a partecipare alla collettiva hanno tempo per iscriversi fino al 30 novembre.
 

Potrebbe interessarti

  • Trattorie fuoriporta ad Ancona, le migliori 5 secondo il Gambero Rosso

  • Detenzione di armi, obblighi e scadenze della nuova legge: cosa si deve fare

  • Forno a microonde, i vantaggi e rischi per la salute: tutto quello che devi sapere

  • Francesco Facchinetti in riviera con "La vacanza perfetta": quando e come vedere la sfida in tv

I più letti della settimana

  • Orrore in mare, il cadavere di un uomo riaffiora dall'acqua a un miglio dalla costa

  • La sua moto travolta in autostrada, centauro morto dopo lo schianto

  • Va al cimitero per pregare il figlio, poi viene travolta: Silvana muore a 64 anni

  • La moglie non lo vede rientrare, marito trovato morto a casa di un amico

  • Annegata dopo un tuffo con l'amica, Sofia ha lottato ma non ce l'ha fatta

  • Schianto frontale tra auto e moto, centuaro a terra: paura sulla provinciale

Torna su
AnconaToday è in caricamento