Women in run, ad Ancona si corre per dire "No" alla violenza di genere

L’iniziativa ha lo scopo di abbattere la cultura della violenza di genere e gli stereotipi che vedono ancora oggi la donna soggetto debole. Come? Con l’applicazione di un kit ludico-didattico da diffondere nelle scuole

Women in run

Via dalla violenza sulle donne per arrivare ad una società dove le differenze di genere vadano sempre più scomparendo. Così domenica mattina decine di anconetani hanno dato corpo a questa metafora con una corsa che ha attraversato Ancona. Dal Passetto passando per il viale della Vittoria, entrando in porto per arrivare all’arco di Traiano. E poi ritorno. “Women in run" è l’iniziativa che ha visto uomini donne, ma anche giovanissimi, correre per dire “No” alla violenza sulle donne. Un modo per sostenere e sensibilizzare il pubblico sull’iniziativa di ActionAid “Nei panni dell’altra”, a cui si può aderire anche con libere donazioni sul sito internet del progetto antiviolenza. 

L’iniziativa ha lo scopo di abbattere la cultura della violenza di genere e gli stereotipi che vedono ancora oggi la donna come soggetto debole a confronto di un machismo anacronistico. Come? Con l’applicazione di un kit ludico - didattico all’interno delle scuole primarie e secondarie. L’obiettivo prefissato dai volontari anconetani è quello di raccogliere una cifra che si aggiri tra i 5mila e i 10mila euro per poter così vedere realizzato questo progetto all’interno delle scuole doriche, nella speranza che fin da piccoli si possa crescere con una consapevolezza in più sul ruolo delle donne nella nostra società.

Potrebbe interessarti

  • L’extra lusso fa tappa ad Ancona, in porto c'è il "Pelorus": è l'ex yacht di Abramovich

  • "Viagra naturale" e fonte di vitamine, ma il peperoncino può anche far male

  • Quando il freddo rovina il gusto: i cibi da tenere fuori dalla portata...del frigo

  • Il barbecue perfetto è quello fai da te: come costruirlo in poche mosse

I più letti della settimana

  • L’extra lusso fa tappa ad Ancona, in porto c'è il "Pelorus": è l'ex yacht di Abramovich

  • Cade dal tetto della sua azienda, Claudio ha lottato ma non ce l'ha fatta

  • Panico in città, crolla un solaio: soccorsi al lavoro per cercare persone sotto le macerie

  • Calci e pugni contro la compagna e la figlia: arrestato dopo il raptus di gelosia

  • Incrocio maledetto, il furgoncino la centra mentre passeggia: ragazza in ospedale

  • Accoltellato davanti la fiera del fumetto, choc in città: corsa in ospedale

Torna su
AnconaToday è in caricamento