Women in run, ad Ancona si corre per dire "No" alla violenza di genere

L’iniziativa ha lo scopo di abbattere la cultura della violenza di genere e gli stereotipi che vedono ancora oggi la donna soggetto debole. Come? Con l’applicazione di un kit ludico-didattico da diffondere nelle scuole

Women in run

Via dalla violenza sulle donne per arrivare ad una società dove le differenze di genere vadano sempre più scomparendo. Così domenica mattina decine di anconetani hanno dato corpo a questa metafora con una corsa che ha attraversato Ancona. Dal Passetto passando per il viale della Vittoria, entrando in porto per arrivare all’arco di Traiano. E poi ritorno. “Women in run" è l’iniziativa che ha visto uomini donne, ma anche giovanissimi, correre per dire “No” alla violenza sulle donne. Un modo per sostenere e sensibilizzare il pubblico sull’iniziativa di ActionAid “Nei panni dell’altra”, a cui si può aderire anche con libere donazioni sul sito internet del progetto antiviolenza. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’iniziativa ha lo scopo di abbattere la cultura della violenza di genere e gli stereotipi che vedono ancora oggi la donna come soggetto debole a confronto di un machismo anacronistico. Come? Con l’applicazione di un kit ludico - didattico all’interno delle scuole primarie e secondarie. L’obiettivo prefissato dai volontari anconetani è quello di raccogliere una cifra che si aggiri tra i 5mila e i 10mila euro per poter così vedere realizzato questo progetto all’interno delle scuole doriche, nella speranza che fin da piccoli si possa crescere con una consapevolezza in più sul ruolo delle donne nella nostra società.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna si rifiuta di dare i soldi al badante che lavorava per lei: lui la stupra in casa sua

  • Marche, nell'ultima settimana si abbassa l'età dei positivi :il 75% dei casi è under 35

  • Frecce tricolori ad Ancona, venerdì 29 maggio lo spettacolo nei cieli: info e orari

  • Spiagge libere in alto mare, un salasso: ecco tutto quello che c'è da sapere

  • Bloccato sulla porta di casa, la polizia trova coltelli e una mazza: «Volevano ammazzarmi»

  • Lidl continua a crescere, nuovo punto vendita ad Ancona e 6 assunzioni

Torna su
AnconaToday è in caricamento