Il vigile di quartiere è realtà, via al servizio: le mansioni degli agenti e la mappa dei controlli

Con le nuove assunzioni nella polizia locale il Comune avvia il servizio del vigile di quartiere e il presidio fisso in piazza Ugo Bassi

Foto di repertorio

Assunti i nuovi agenti della Polizia Locale, via ai vigili di quartiere. Il servizio, presentato oggi a Palazzo del Popolo, prevede la presenza dell'agente in una precisa zona assegnata, dove si troverà in contatto continuo con i cittadini. Il suo compito sarà quello di controllare e far rispettare il codice della strada, ma anche quello di far osservare i regolamenti e le ordinanze comunali, controllare gli esercizi pubblici e tutto ciò che ruota nella zona assegnata. Uno sguardo anche alle occupazioni di suolo pubblico, il vigile darà anche suggerimenti in materia di viabilità. 

«Sicurezza praticata e non predicata»

«La presenza sul territorio di una figura di riferimento per i cittadini ma al contempo capace anche di effettuare monitoraggio e controllo anche su eventuali criticità della zona, rappresenta uno degli elementi fondamentali per migliorare la qualità della vita della collettività dorica- ha detto il sindaco Valeria Mancinelli- In modo concreto abbiamo agito per avere nuovi agenti della Polizia Locale con 27 assunzioni in pochi mesi. Agenti che vengono ora utilizzati nelle strade, a disposizione dei cittadini, per una presenza attenta e amica. Agenti che presenteremo ai cittadini delle varie zone di Ancona che così avranno il modo di conoscerli perché diventino un punto di riferimento. Per noi questa è la sicurezza praticata e non predicata». Dello stesso avviso il comandante della polizia locale Liliana Rovaldi: «Sarà una presenza dinamica propositiva, un nuovo modo di approccio verso l’utente. Il Vigile di quartiere diventerà un punto di riferimento sul territorio – ha proseguito la Rovaldi- dovrà capire i disagi della gente, far rispettare le regole per consentire una civile convivenza tra le persone. Il suo compito sarà quello di raccogliere le segnalazioni dei cittadini, parlare con loro e utilizzando lo smartphone in sua dotazione, trasmettere tali segnalazioni direttamente agli uffici comunali competenti». 

Al Piano si raddoppia 

Nel quartiere del Piano, gli agenti saranno due, in quanto è prevista anche l’apertura dell’ufficio distaccato in Piazza Ugo Bassi in due giorni la settimana: il martedì e il venerdì con orario 10-12 il lunedì e giovedì con orario 16-18. Durante l’apertura un agente a turno rimarrà a disposizione dei cittadini per raccogliere segnalazioni, richieste ecc. mentre l’altro collega continuerà a garantire la presenza esterna nella zona. «I quartieri sono sette – conclude la Rovaldi - e tranne per gli agenti assegnati alla zona del Piano, gli altri avranno anche il compito di controllare le frazioni loro assegnate. Questo per garantire una presenza, anche se non giornaliera, che dia una percezione di non abbandono ai cittadini». In questi giorni la comandante Rovaldi e l’assessore alla sicurezza Stefano Foresi stanno incontrando i comitati territoriali per raccogliere le esigenze dei cittadini in modo da attuare una presenza del vigile consapevole e costruttiva nelle zone assegnate.

La mappa dei controlli

Il servizio sarà attivo nelle seguenti zone: 

Zona 1: Piano (compreso Corso Carlo Alberto, Via Giordano Bruno e vie limitrofe)

Zona 2: Guasco, Capodimonte, Adriatico, Pietralacroce 

Zona 3: Archi e stazione 

Zona 4: Pinocchio, Palombare, Candia, Ghettarello, Sappanico 

Zona 5: Torrette, Collemarino, Palombina, Casine di Paterno, Paterno, Gallignano 

Zona 6: Brecce Bianche, Passo Varano, Varano, Massignano, Poggio, Portonovo, Montacuto

Zona 7: Tavernelle, Grazie, Aspio, Montesicuro, Baraccola
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

  • Investito da un'auto dopo essere uscito dal bar, è grave un uomo di 64 anni

  • Furgone travolto da un trattore, addio al "mago" del ferro: Gigi ha donato gli organi

  • Frontale tra due auto, paura per una giovane automobilista e strada chiusa

Torna su
AnconaToday è in caricamento