Ferragosto ai confini del pianeta, l'incredibile viaggio di un anconetano

E’ un Ferragosto un po’ speciale e per Francesco Orlandini è un sogno che si realizza

Francesco Orlandini

Dopo dieci giorni di viaggio serrato e circa 6.000 chilometri percorsi, la meta è raggiunta. Il motociclista anconetano Francesco Orlandini, 39 anni, ha finalmente raggiunto Nordkapp a bordo della sua inseparabile BMW R1200 GS.

Questa volta la sua due ruote è stata compagna di un’avventura eccezionale. Francesco ha viaggiato in solitaria e con grande spirito avventuriero, ha attraversato Italia, Austria, Germania, Danimarca, Svezia, Finlandia, ha affrontato il caldo e il freddo, la natura incontaminata e le popolose città, ha trascorso notti da cittadino del mondo e con grande entusiasmo è arrivato a in Norvegia. Capo nord (Nordkapp in norvegese) è sempre giorno o notte infinita, è il circolo polare artico, è il punto più estremo dell’Europa. E’ un Ferragosto un po’ speciale e per Francesco Orlandini è un sogno che si realizza. Ora non ci resta che auguragli buon rientro per i 6.000 chilometri che gli restano ancora da affrontare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sale sull'altare completamente nuda e urla come un'indemoniata: chiesa sgomberata

  • Entra in negozio e stacca il dito del titolare a morsi, poi scappa e viene arrestato

  • C'è l'esito dell'autopsia di Giuliano e un indagato: è il conducente del furgone

  • Investito da un'auto dopo essere uscito dal bar, è grave un uomo di 64 anni

  • Frontale tra due auto, paura per una giovane automobilista e strada chiusa

  • Si prostituiscono in casa, gli agenti si fingono clienti e le scoprono: donne nei guai

Torna su
AnconaToday è in caricamento