Il marciapiede sventrato spaventa i residenti, il Comune: «Pronta la soluzione»

Il marciapiede sventrato spaventa i residenti non solo per il rischio di cadute. Poco distante un altro marciapiede recintato per lavori è abbandonato a sé stesso

L'assessore Stefano Foresi sul posto

Una via e, in meno di cinque metri, due marciapiedi che spaventano i residenti. Via Cesare Pavese è la strada che collega via Colle Verde a via Ugo Foscolo e chi ci abita ha segnalato problemi seri con il marciapiede che si trova davanti al civico 6 e l’altro nei pressi del civico 1, praticamente uno di fronte all’altro. Uno è sventrato e rischia di cedere, l’altro è da tempo un piccolo cantiere per la sistemazione di un muro, nel frattempo divorato da erbacce e rifiuti (GUARDA IL VIDEO). Mercoledì pomeriggio l’assessore comunale all’Urbanistica e alla Sicurezza, Stefano Foresi, ha effettuato un sopralluogo nell’area. Per il primo caso ha garantito una soluzione in tempi rapidi, per l’altro si dovrà cercare una soluzione con l’ERAP, proprietaria del palazzo, del muretto in manutenzione e del piccolo cantiere che insisite sul marciapiede. 

Il marciapiede sventrato 

Il marciapiede di via Pavese 6 sta cedendo, è fortemente inclinato e molti residenti hanno segnalato il pericolo per chi tenta di passarci sopra, anziani e bambini su tutti. A preoccupare è anche la posizione. Il marciapiede delimita lo strapiombo sotto il quale c’è il parcheggio privato di una palazzina e diversi residenti temono che, cedendo, possa portare con sé il muretto e franare sulle vetture in sosta. 

Il marciapiede dimenticato 

Nei pressi del civico 1 c’è un altro marciapiede sotto osservazione. E' in parte recintato dalla plastica arancione che delimita l’area in cui sono posizionati vecchi pali arrugginiti, posizionati mesi or sono per sostenre un muretto di proprietà dell’ERAP. I residenti, oltre alla messa in sicurezza, chiedono interventi di pulizia dal momento che, all’interno della recinzione sono cresciute erbacce, sono stati gettati rifiuti e qualcuno sostiene di averci visto anche dei topi

Il sopralluogo 

Alle 17,30 di giovedì il luogo è stato visitato dall’assessore Stefano Foresi: «A fine agosto verranno affidati i lavori per 6 o 7  marciapiedi in questa zona, che saranno sistemati a settembre e in quel lotto inseriremo anche la sistemazione del marciapiede che sta cedendo». Discorso diverso invece per quello diventato una piccola discarica: «Parlerò nelle prossime ore con il dirigente dell’ERAP perché i lavori sul muretto sono di competenza loro e sono mesi che c’è questa situazione, vediamo come possiamo intervenire insieme. Per la pulizia nel recinto vediamo se possiamo trovare una soluzione con Anconambiente, ma finché c’è il recinto è difficile». Nei prossimi giorni invece dovrebbe essere falciata l’erba nelle zone circostanti, compreso il parco di via Foscolo. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta al cimitero, neonato mummificato trovato sopra una bara

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Cocaina trovata dentro l'affettatrice, arrivano i sigilli: chiuso il bar della Baraccola

  • Allarme meningite, maestra in gravi condizioni: scatta la profilassi a scuola

Torna su
AnconaToday è in caricamento