Vandali al parco, entrano nell'area in corso di allestimenti e danneggiano il cantiere

Alcuni vandali sono entrati all'interno della recinzione del cantiere, danneggiando le opere in via di completamento. Arriva la condanna da parte del Comune

Un parco giochi (foto d'archivio)

Si stanno completando in questi giorni i lavori per la realizzazione di Parco Amico all'interno del parco Belvedere di Posatora. Il progetto era risultato vincitore del primo bando del Bilancio partecipato. Purtroppo però alcuni vandali sono entrati all'interno della recinzione del cantiere, danneggiando le opere in via di completamento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Tra l'altro eventuali danni arrecati all'opera in questa fase - commenta con una nota l'Amministrazione - creerebbero un ulteriore danno all'Amministrazione comunale e alla collettività, oltre che ritardi nel completamento dei lavori. In più verrebbero perse le garanzie offerte dalla ditta appaltatrice. Pertanto l'Amministrazione comunale raccomanda vivamente a tutti di evitare di entrare nell'area cantiere sia per non creare ulteriori danni e sia per motivi di sicurezza. Il Parco Amico si sta ultimando ed entro la prima quindicina di maggio sarà a disposizione dei cittadini, che ne dovranno avere cura anche durante la sua fruizione, in modo tale che i bambini possano utilizzare i giochi in tutta sicurezza».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma familiare, mamma e papà ricoverati: bimbo di 5 anni resta completamente solo

  • Coronavirus, facciamo chiarezza: quali sono i sintomi e come si trasmette

  • Contagi nelle Marche, trend in aumento: ad Ascoli si fanno più tamponi

  • Il Coronavirus blocca anche il paradiso: Italo, il "survivor" solitario che vive di pesca e cocco

  • Una passeggiata da 400 euro, primo pedone "fuori quartiere" multato dalla polizia

  • Aumenta la conta delle vittime, altri 57 decessi nelle Marche: è un record tristissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento