Vandali scatenati, distrutto un muretto e gettati i mattoni: la Polizia avvia un'indagine

Sopralluogo questa mattina di Comune e polizia dopo la segnalazione dei residenti. Il luogo doveva essere dotato di telecamere dopo i danni dello scorso anno

Il muretto distrutto

I vandali si accaniscono contro il muretto di cinta che delimita un percorso pedonale sopra il parcheggio Traiano. Siamo in vicolo San Marco, a due passi da via Cialdini. I residenti della zona si sono svegliati questa mattina, lunedì 30 aprile, con una brutta sorpresa. Parte del muro non c'era più. I mattoni erano tutti sopra una zona incompiuta del sottostante parcheggio Traiano. Subito l'allarme e il sopralluogo del Comune, presente l'assessore Stefano Foresi, e della polizia. Una zona che già in passato era stata oggetto di vandalismi, tant'è che l'amministrazione comunale aveva recentemente installato una nuova illuminazione e aveva programmato di ampliare il raggio visivo della videosorveglianza cittadina attraverso altre spycam. 

Video: la residente si accorge del disastro e pubblica le immagini 

Senza tecnologia, l'unica via da percorrere è quella delle indagini vecchio stile. Gli agenti della Squadra Mobile, agli ordini del capo Carlo Pinto, hanno già parlato con alcuni residenti a caccia di testimonianze che potrebbero dare indizi utili individuare i responsabili. Resta l'amarezza di un gesto immotivato, forse dettato dalla noia. E, purtroppo, non isolato. Nei giorni scorsi un altro atto di vandalismo è stato registrato al parco Belvedere di Posatora all'interno di un cantiere per riqualificare l'area verde, lo stesso nel mirino dei baby piromani che hanno incendiato, letteralmente, l'estate dello scorso anno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta al cimitero, neonato mummificato trovato sopra una bara

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Malore durante una partita di tennis, rianimato sul posto: è gravissimo

  • Tragedia al cantiere, muore un operaio

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

Torna su
AnconaToday è in caricamento