Fermata del bus distrutta, «Volevo solo festeggiare»: denunciato il vandalo

Mentre i vigili del fuoco hanno spento l'incendio, i poliziotti sono riusciti a risalire al vandalo che ha appiccato il rogo

La fermata del bus sulla corsia del Viale della Vittoria in direzione Passetto è stata distrutta nella notte di Capodanno da un incendio provocato dall’esplosione di materiale pirotecnico. Era da poco passata mezzanotte, quando una delle Volanti in servizio ha notato la pensilina dell'autobus in fiamme. Mentre i vigili del fuoco hanno spento l'incendio, i poliziotti sono riusciti a risalire al vandalo che ha appiccato il rogo: si tratta di un 30enne di origini campane ma residente ad Ancona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Non l’ho fatto apposta volevo accendere qualche botto per il nuovo anno, ma poi qualche razzo non è partito verticalmente ed è andato a sbattere contro la pensilina» si è giustificato il giovane, che è stato poi denunciato dagli agenti per danneggiamento ed accensioni pericolose in luogo pubblico. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma familiare, mamma e papà ricoverati: bimbo di 5 anni resta completamente solo

  • Coronavirus, facciamo chiarezza: quali sono i sintomi e come si trasmette

  • Contagi nelle Marche, trend in aumento: ad Ascoli si fanno più tamponi

  • Il Coronavirus blocca anche il paradiso: Italo, il "survivor" solitario che vive di pesca e cocco

  • Una passeggiata da 400 euro, primo pedone "fuori quartiere" multato dalla polizia

  • Aumenta la conta delle vittime, altri 57 decessi nelle Marche: è un record tristissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento