Tutti vaccinati i bimbi del nido "Il cucciolo", le rassicurazioni del sindaco

Alla vigilia di Ferragosto, mentre tutta Italia dibatte sullo slittamento dell’obbligo vaccinale, le rassicurazioni del sindaco Niccoletti e dell’assessore ai servizi sociali Morelli

‘Sono tutti vaccinati i bambini che il prossimo settembre inizieranno a frequentare l'Asilo Nido Comunale ‘Il Cucciolo’ di Loreto’. Il sindaco della città mariana Paolo Niccoletti e l’assessore comunale ai servizi sociali Alessia Morelli rassicurano la cittadinanza alla vigilia di questo Ferragosto arroventato in tutta Italia dalle polemiche sullo slittamento dell’obbligo vaccinale per il prossimo anno scolastico: nel nido cittadino, alla riapertura delle scuole il prossimo settembre, i piccoli ospiti saranno in regola con le vaccinazioni previste. ‘Le famiglie non si sono lasciate suggestionare dalle false informazioni non fondate su basi scientifiche, né si sono lasciate coinvolgere in stupide polemiche politiche ed hanno messo al primo posto la salute dei bambini’, commentano sindaco e assessore esprimendo una particolare soddisfazione per il grande senso di responsabilità mostrato dai genitori. ‘Siamo soddisfatti – aggiungono Niccoletti e Morelli – perché il risultato giunge dopo una campagna di sensibilizzazione sfociata nello scorso mese di giugno in incontri pubblici con tecnici Asur e con il Presidente dell'Ordine dei Medici di Ancona, Fulvio Borromei, volti a fornire informazioni approfondite e complete sui dati oggettivi e scientifici che interessano le questioni vaccinali. La corretta informazione è l'unico strumento idoneo in un momento in cui si assiste  a molteplici interventi, provenienti da più parti, di dubbia valenza’.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta al cimitero, neonato mummificato trovato sopra una bara

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Ucciso da un'auto davanti all'ospedale, Giuseppe era andato a trovare la moglie

  • Malore durante una partita di tennis, rianimato sul posto: è gravissimo

  • Tragedia al cantiere, muore un operaio

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

Torna su
AnconaToday è in caricamento