L'intelligenza artificiale nelle aziende, l'Università di Ancona al ChinaShop 2017

ChinaShop è considerato come l'evento di riferimento nell’industria retail in Asia e richiama interesse da tutto il mondo

Si è da poco concluso ChinaShop 2017 con un incredibile successo di pubblico (oltre 100.000 retailers da tutto il mondo) e moltissime novità presentate all’industria del Retail. Un evento di 3 giorni tenutosi a Chongqing, una delle più grandi città del mondo, dal 2 al 4 novembre 2017 presso il modernissimo Chongqing International Convention & Exhibition Centre. ChinaShop è considerato come l'evento di riferimento nell’industria retail in Asia e richiama interesse da tutto il mondo. Sono stati presentati nuovi prodotti per l'industria alimentare, la logistica, sistemi di archiviazione, prodotti IT, tecnologie, sistemi di pagamento, sistemi di sicurezza, comunicazione digitale e shopper analysis.

L’evento ha anche proposto diverse conferenze all’interno di forum dedicati a argomenti specifici. Nell’ambito del forum sull’innovazione nel settore del Retail, l'Università Politecnica delle Marche è stata protagonista con le importanti attività di ricerca nel settore dell’intelligenza artificiale nell’industria al dettaglio. In particolare, attraverso particolari telecamere capaci di misurare anche la profondità, vengono misurate tutte le attività che un consumatore compie di fronte ad uno scaffale di un supermercato o di un punto vendita: cosa tocca, quanto tempo passa nelle varie categorie, che percorsi compie nel punto vendita, quanti prodotti prende in mano per poi riporli nello scaffale. (vedi video dimostrativo
Tutte queste informazioni sono raccolte e analizzate da processi automatici capaci di suggerire decisioni: come posizionare al meglio aree promozionali, come la comunicazione a scaffale cambia il comportamento del consumatore, quale percorso e quali interazioni fanno i consumatori primi di scegliere. 

L’Università Politecnica delle Marche, insieme al partner tedesco GFK,  leader mondiale nelle ricerche di mercato, ed a quello italiano Grottini Lab, hanno tenuto un seminario sul retail data analytics. Il prof. Emanuele Frontoni del Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione di Univpm ha presentato le nuove tecnologie, basate su sistemi di visione artificiale capaci di osservare il comportamento del consumatore all’interno di un punto vendita. In una seconda fase della presentazione GfK ha spiegato nel dettaglio come queste informazioni, uniche nel loro genere, vengano poi utilizzate a supporto delle strategie di marketing che possono essere così sempre di più finalizzate a rispondere alle esigenze reali del consumatore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sale sull'altare completamente nuda e urla come un'indemoniata: chiesa sgomberata

  • C'è l'esito dell'autopsia di Giuliano e un indagato: è il conducente del furgone

  • Investito da un'auto dopo essere uscito dal bar, è grave un uomo di 64 anni

  • Entra in negozio e stacca il dito del titolare a morsi, poi scappa e viene arrestato

  • Frontale tra due auto, paura per una giovane automobilista e strada chiusa

  • Perde il controllo e si schianta contro l’altra auto, nuovo incidente sulla strada maledetta

Torna su
AnconaToday è in caricamento