Dà in escandescenza in ospedale, il tasso alcolemico è da record: denunciato

Sono dovuti intervenire gli agenti della Squadra Volante che lo hanno denunciato

foto di repertorio

Arriva in ospedale completamente ubriaco e con un tasso alcolemico di 4,85 g/l, circa 9 volte il limite consentito. Poi inizia a dare in escandescenza e solo l'arrivo della Polizia riesce ad evitare che la situazione degeneri.

E' questo quanto successo ieri sera, intorno le 23, all'interno del pronto soccorso dell'ospedale regionale di Torrette. Protagonista della vicenda un 39enne anconetano, arrivato nel nosocomio con una ferita in testa causata da una caduta accidentale. L'uomo, in preda ai fumi dell'alcol, ha iniziato ad agitarsi con gli agenti di Polizia che hanno fatto fatica a contenere la sua aggressività. L'uomo dopo alcuni minuti di tensione è stato riportato alla calma e denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale dato che oltre ad averli insultati, aveva anche cercato di colpire agenti e personale medico. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, l'autopsia: Maycons ucciso da una emorragia

  • Si annoda una corda al collo e si lascia andare: vigile del fuoco trovato morto in casa

  • Investita sulle strisce pedonali nella strada maledetta: grave una donna di 53 anni

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, ci sono 10 indagati tra medici e infermieri

  • «Mi ha fotografata mentre ero in bagno». Scoppia la lite al mare, arriva la polizia

  • Agguato sotto casa, accerchiato e aggredito da due uomini: uno era incappucciato

Torna su
AnconaToday è in caricamento