Ubriaco inveisce contro le auto parcheggiate e spacca un finestrino

Notte agitata per un 20enne anconetano, ne fa le spese l'auto del titolare di un pub. In zona colpite anche altre vettura, si cerca di capire se gli episodi siano collegati

(foto generica)

Senza un motivo apparente, se non quello di essere ubriaco fradicio. Così un 20enne anconetano ha passato la notte scorsa in piazza del Papa. E per sfogare la rabbia alcolica ha pensato bene di prendersela contro le auto parcheggiate. Tra queste anche la vettura del titolare di un pub della piazza che si è trovato il finestrino lato guida frantumato.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Norm di Ancona che, identificato il giovane, lo hanno denunciato a piede libero per danneggiamenti. Da testimonianze dei residenti pare che anche altre automobili siano state danneggiate. Una, in particolare, è stata ritrovata dalla proprietaria con il parabrezza rotto. Si cerca di capire se gli episodi siano collegati tra loro. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • hanno ucciso la night life anconetana, migliaia di giovani anconetani vanno a spendere i loro soldi nei comuni limitrofi tipo senigallia, civitanova, san benedetto, fano, rimini ecc ecc (soldi che avrebbero invece fatto molto comodo alle casse comunali nonche' ai pigri e spenti commercianti anconetani) e quindi qualche giovanissimo che non ha l'auto x migrare fuori citta' dopo qualche bevuta in piazza del papa si sfoga così!.........aprite locali da ballo così i giovani sappiamo dove vanno, cosa fanno..........e soprattutto non rischiano ad ogni weekend ritiro delle patenti, stragi del sabato sera ecc.....

  • Belle le serate in Piazza del Papa, col bicchiere in mano!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tormenta la rivale per un anno, arrestata Catwoman: «E’ stata una liberazione»

  • Cronaca

    Raid contro le auto in sosta, vetri spaccati e furti: ladri arrestati

  • Incidenti stradali

    Scontro con un'auto, minorenne incastrato dentro l'Ape: è gravissimo

  • Cronaca

    «Saluti dalla Bulgaria, attaccatevi al c..o», ma la beffa non riesce: arrestato in Slovenia

I più letti della settimana

  • Ancona dà l'addio a Lorenzo, non è finita: «Ora aiutiamo anche gli altri»

  • L'ultimo saluto a "Lollo", fissati i funerali

  • Camionista ritrovato cadavere nella cabina del proprio mezzo pesante

  • Parafarmacia distrutta dall’incendio, c’è l'ombra del dolo

  • Daniele ha lottato ma non ce l'ha fatta, morto il 19enne vittima di un terribile incidente

  • Cocaina nascosta all'interno della cucina, arrestato per la seconda volta il titolare

Torna su
AnconaToday è in caricamento