Talmente ubriachi che non ricordano l'hotel, due turisti inglesi chiedono aiuto ai carabinieri

I militari hanno chiamato gli operatori della Croce Gialla di Ancona che sono dovuti intervenire per soccorrere i due uomini

foto di repertorio

ANCONA - Erano talmente ubriachi che non ricordando neanche dove fosse il loro alloggio, hanno pensato bene di suonare in piena notte nella caserma dei carabinieri di via XXV Aprile. Il piantone, quando da poco erano passate le 4 nella notte tra sabato e domenica, ha subito allertato gli operatori della Croce Gialla di Ancona che sono intervenuti per soccorrere i due turisti inglesi, rispettivamente di 55 e 60 anni, che arrivavano da una serata passata a bere e che non ricordavano nulla. 

Dopo aver rifiutato il trasporto in ospedale, i militari hanno scoperto in che zona fosse l'alloggio dei due uomini ed hanno chiamato un taxi per trasportarli verso il porto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane si toglie la vita lanciandosi contro un treno, disagi sulla tratta ferroviaria

  • Terribile frontale, nuovo bollettino: «Il bambino è ancora in condizioni critiche»

  • Terribile frontale, nuovo bollettino medico: «Bambino in condizioni critiche»

  • Malore a Folgarida, il virus potrebbe essere stato portato dagli studenti anconetani

  • Un male incurabile le ha spento il sorriso, la città piange Carla Fraboni

  • Perde il controllo, finisce fuori strada, si ribalta e resta in bilico sul muretto

Torna su
AnconaToday è in caricamento