Truffe online, incassano i soldi e non consegnano i prodotti: denunciati

Le indagini sono nate dalla segnalazione di un osimano che aveva comprato una Playstation senza però riceverla. Due truffatori sono stati denunciati

Truffavano i compratori online, vendendo prodotti che poi non venivano consegnati. E' questo quanto scoperto dagli agenti della Polizia di Stato di Osimo, che hanno denunciato due uomini. Le indagini sono partite a seguito della denuncia di un osimano, che aveva acquistato sul portale online punto-shopping, senza mai riceverla, una Sony Playstation 4, pagata 300 euro. 

Le indagini hanno permesso di risalire al venditore, un 47enne, con precedenti per truffe in varie province d'Italia. Sequendo le tracce di denaro gli agenti hanno individuato anche un secondo truffatore, di 39 anni, originario di Treviso, che era riuscito a truffare una studentessa osimana, che aveva comprato un Iphone 6, mai inviato, sul portale Subito.it. Sono in corso ulteriori indagini per individuare gli autori di numerose frodi informatiche, cresciute negli ultimi tempi, le cui denunce sono state presentate presso il Commissariato di Osimo. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, l'autopsia: Maycons ucciso da una emorragia

  • Investita sulle strisce pedonali nella strada maledetta: grave una donna di 53 anni

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, ci sono 10 indagati tra medici e infermieri

  • «Mi ha fotografata mentre ero in bagno». Scoppia la lite al mare, arriva la polizia

  • Agguato sotto casa, accerchiato e aggredito da due uomini: uno era incappucciato

  • Tamponano un carabiniere, l'auto si ribalta: all'ospedale due donne e un neonato

Torna su
AnconaToday è in caricamento