«Signora, ha bisogno di qualcosa?», tentata truffa ad un’anziana: fermata una coppia

Il vicino 007 se ne accorge e avverte i carabinieri

foto di repertorio

OSIMO - Il 1° maggio è la festa del lavoro, non dei malviventi che, anzi, ne approfittano per mettere a segno qualche colpo. Proprio come ha fatto una coppia di rom, uomo e donna, che questa mattina si aggirava per le vie di Osimo, a bordo di una Volkswagen Golf nuova di zecca, presumibilmente in cerca di appartamenti da svaligiare o anziani da raggirare.

A sventare una potenziale truffa in atto ai danni di una nonnina, questa mattina attorno alle 11 in via Ungheria, è stato un vicino che si è insospettito quando ha notato la coppia di quarantenni - lui con una sfilza di precedenti penali - suonare al campanello e intrattenere la potenziale vittima con scuse di vario genere, tipo: «Signora, ha bisogno di qualcosa? La possiamo aiutare se oggi è rimasta sola...». Il vicino, che con prontezza ha annotato modello e targa dell’auto su cui la coppia viaggiava, ha subito contattato il 113 per segnalare quelle presenze sgradite. La Compagnia di Osimo ha diramato una nota di rintraccio a tutte le unità in servizio. Nel giro di mezz’ora la Golf sospetta è stata intercettata e gli occupanti identificati. Sono in corso accertamenti per capire se sussistono gli estremi per una denuncia. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si annoda una corda al collo e si lascia andare: vigile del fuoco trovato morto in casa

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, l'autopsia: Maycons ucciso da una emorragia

  • Investita sulle strisce pedonali nella strada maledetta: grave una donna di 53 anni

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, ci sono 10 indagati tra medici e infermieri

  • Agguato sotto casa, accerchiato e aggredito da due uomini: uno era incappucciato

  • Scontro fra 3 auto sul ponte della Ricostruzione, paura al Piano nella notte

Torna su
AnconaToday è in caricamento