Ferì il figlio dei vicini con una fionda, otto mesi a domiciliari

I carabinieri hanno notificato l'ordine di arresto a carico di un 61enne condannato per lesioni e minacce. I fatti risalgono al 2013

(immagine generica)

Era il giugno del 2013 quando un 61enne di Trecastelli, al culmine di una lite con il vicino, prese una fionda e scaglio un sasso che, oltre a rompere la finestra del rivale, andò a ferire sulla fronte il figlio. Oggi, a quasi 6 anni di distanza, l'uomo è stato raggiunto da un ordine di arresto spiccato dal Tribunale di Sorveglianza dopo la sentenza emessa dal Tribunale di Ancona che lo ha ricosciuto colpevolo dei reati di lesioni, minacce e porto di oggetti atti a offedere e condannato a 8 mesi di reclusione.

I carabinieri di Trecastelli hanno notificato l'ordinanza ieri. All'uomo il Tribunale non ha concesso misure alternative perché risultavano altri precedenti e condanne penali. Dovrà scontare gli otto mesi agli arresti domiciliari.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il quartiere dimenticato tra le buche: «La sindaca del mondo ci ha abbandonato»

  • Cronaca

    Spunta un nuovo autovelox: ecco dove si rischia di prendere la multa

  • Cronaca

    Controlli antidroga nelle scuole, Artur e Yago fiutano l'hashish: studenti nei guai

  • Incidenti stradali

    Investimento lungo il viale, donna travolta da un'auto

I più letti della settimana

  • Scontro con un'auto, minorenne incastrato dentro l'Ape: è gravissimo

  • Camionista ritrovato cadavere nella cabina del proprio mezzo pesante

  • Parafarmacia distrutta dall’incendio, c’è l'ombra del dolo

  • Daniele ha lottato ma non ce l'ha fatta, morto il 19enne vittima di un terribile incidente

  • «Saluti dalla Bulgaria, attaccatevi al c..o», ma la beffa non riesce: arrestato in Slovenia

  • Cocaina nascosta all'interno della cucina, arrestato per la seconda volta il titolare

Torna su
AnconaToday è in caricamento