Da Bratislava per sfuggire al carcere, arrestata per tratta di esseri umani

Latitante rintracciata dai carabinieri del Reparto Operativo e della stazione di Marzocca: dovrà scontare 10 anni in Slovacchia

Foto d'archivio

Era latitante da tempo. Su di lei incombeva un mandato di cattura internazionale per un’accusa pesantissima: tratta di essere umani. A rintracciarla ci hanno pensato i carabinieri del Nucleo investigativo del Reparto Operativo di Ancona, insieme ai colleghi della stazione di Marzocca. Dopo una lunga attività di ricerca, hanno bloccato in via dell’Industria a Montemarciano una 70enne originaria della Repubblica Ceca (M.J. le iniziali) al volante di una Peugeot 206.

La donna è stata localizzata dopo una lunga attività info-investigativa svolta in stretto raccordo con il servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia. Il provvedimento nei suoi confronti è stato emesso dalla Corte del Distretto di Bratislava per la “tratta di esseri umani”, reato commesso in quella città nel 2004. La donna dovrà scontare in Slovacchia la pena di 10 anni di reclusione, ma intanto è stata rinchiusa nel carcere di Pesaro in attesa dell’estradizione.

Potrebbe interessarti

  • Detenzione di armi, obblighi e scadenze della nuova legge: cosa si deve fare

  • Forno a microonde, i vantaggi e rischi per la salute: tutto quello che devi sapere

  • La nave extralusso con vista sugli abissi: “Le Bougainville” attesa in porto

  • Francesco Facchinetti in riviera con "La vacanza perfetta": quando e come vedere la sfida in tv

I più letti della settimana

  • Tragedia in vacanza, bambina muore ad appena sei mesi

  • Spranga di ferro in faccia, una frustata micidiale: operaio in prognosi riservata

  • Incidente in bici e fuga dall'ospedale, Sergio camminava in strada quando è stato travolto

  • La sua moto travolta in autostrada, centauro morto dopo lo schianto

  • Va al cimitero per pregare il figlio, poi viene travolta: Silvana muore a 64 anni

  • La moglie non lo vede rientrare, marito trovato morto a casa di un amico

Torna su
AnconaToday è in caricamento