Tragedia al porto, uomo trovato morto in un traghetto

Il dramma si è consumato questa notte (venerdì) all'interno di un traghetto proveniente dalla Grecia

foto di repertorio

ANCONA - Un malore, probabilmente dovuto ad un arresto cardiocircolatorio, ha spezzato la vita di un bulgaro di 64 anni, trovato morto questa notte all'interno di un traghetto proveniente dalla Grecia. Il dramma si è consumato intorno alle 2, quando la nave è attraccata al porto di Ancona.

Quando un addetto ha chiesto a tutti i passeggeri di aprire le proprie cabine, una di queste è rimasta chiusa. Dopo averla aperta con un passepartout, i membri dell'equipaggio hanno trovato il corpo privo di sensi di un uomo di 64 anni, di origini bulgare. Il medico presente a bordo è subito intervenuto per tentare una manovra di salvataggio ma per l'uomo non c'era ormai più niente da fare. Sul posto anche l'automedica del 118 e gli operatori della Croce Gialla di Ancona che hanno constatato il decesso. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna si rifiuta di dare i soldi al badante che lavorava per lei: lui la stupra in casa sua

  • Marche, nell'ultima settimana si abbassa l'età dei positivi :il 75% dei casi è under 35

  • Frecce tricolori ad Ancona, venerdì 29 maggio lo spettacolo nei cieli: info e orari

  • Bloccato sulla porta di casa, la polizia trova coltelli e una mazza: «Volevano ammazzarmi»

  • Spiagge libere in alto mare, un salasso: ecco tutto quello che c'è da sapere

  • Lidl continua a crescere, nuovo punto vendita ad Ancona e 6 assunzioni

Torna su
AnconaToday è in caricamento