Vestiti strappati, corre per il corso urlando: «Ho il Diavolo in corpo»

Probabilmente sotto l’effetto dello stupefacente, la ragazza camminava a carponi, si muoveva velocemente tentando in alcuni casi di aggredire chi le si avvicinava

Foto di repertorio

Vestiti strappati, correva e si dimenava in strada come un’ossessa. «Ho il Diavolo in corpo» urlava. Non sono rimasti indifferenti di fronte a quella scena i passanti che, intorno alle 17, hanno chiamato il 118. La centrale operativa ha inviato sul posto l’automedica e gli operatori della Croce Rossa per soccorrere lei: una 26enne anconetana completamente fuori di sé. La donna era a piedi scalzi, con pantacollant e pantaloncini strappati e una t-shirts lacerata e camminava lungo via Giordano Bruno. Perché i sanitari potessero esserle di aiuto, sono dovute intervenire anche 3 pattuglie della squadra Volanti della Polizia

Con ogni probabilità sotto l’effetto di droghe, la ragazza camminava a carponi, muovendosi velocemente come un ragno, ha anche tentato di aggredire che tentava di avvicinarsi. Gli agenti di Polizia l'hanno bloccata con la forza all'altezza della profumeria Galeazzi, l'hanno messa sulla sedia dell’ambulanza e legata con le fasce di contenimento perché il medico le somministrasse una dose di calmante che avrebbe steso un uomo adulto di 70 chili. Lei, che ne pesa appena 50, ha cominciato ad "arrendersi" dopo 15 minuti circa. Poi la corsa in ospedale. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scoppia un maxi incendio sul lungomare, chalet devastato dalle fiamme

  • Guida l'Espresso 2020, due ristoranti anconetani tra i 10 migliori d'Italia: la classifica

  • Schianto nella notte, scooter travolto da una Harley Davidson: muore a 17 anni

  • Addio Elia, morto a 17 anni in sella al suo scooter: una comunità intera sotto choc

  • Sequestrata la supercar dei ladri, dentro un arsenale: spallata alla banda dell'Audi scura

  • Precipita dal 5° piano della sua palazzina, gravissima una ragazza di 20 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento