Terremoto, ad Amandola 20 profughi scavano con i soccorritori

Una bella storia di integrazione arriva dalla provincia di Fermo, dove 20 richiedenti asilo, provenienti dal Nord Africa, hanno chiesto di poter dare una mano alla protezione civile

Il campanile danneggiato ad Amandola

AMANDOLA - Da una piccola cittadina nel fermano arriva una bella storia di integrazione e solidarietà. Venti profughi, provenienti dal Nord Africa, hanno chiesto di poter aiutare la protezione civile, che sta operando nelle zone maggiormento colpite dal sisma del 24 agosto. Proprio ad Amandola è crollata parte del campanile della chiesa. I richiedenti asilo, ospitati in una struttura di Montepradone, in provincia di Ascoli Piceno, sono stati assegnati proprio nella cittadina in provincia di Fermo, ed aiuteranno la popolazione civile. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si annoda una corda al collo e si lascia andare: vigile del fuoco trovato morto in casa

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, l'autopsia: Maycons ucciso da una emorragia

  • Investita sulle strisce pedonali nella strada maledetta: grave una donna di 53 anni

  • E' morto Renzo Castellani: era il compagno della consigliera 5 Stelle Romina Pergolesi

  • Apre la nuova scuola di danza, Andreas e Veronica insegnanti d’eccezione

  • La mamma ritrova il suo portafoglio, dentro c'erano i documenti del figlio ricoverato al Salesi

Torna su
AnconaToday è in caricamento