menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnysuncloudwhitecloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfograinlightblackcloudsleetsnowcelsius

Terremoto: scosse nella notte, paura nell'anconetano

La prima scossa è stata registrata alle 3.32 con magnitudo 4.9 e profondità a 8,4 km. Poi sono seguite altre scosse più lievi e un altro evento di magnitudo 4.0 alle 5 del mattino

Una scossa di terremoto di magnitudo 4,9 della scala Richter è stata registrata nei pressi di Numana, alle 3,32 della notte. L'epicentro ha avuto luogo in mare, a una profondità di 8,4 chilometri. Il sisma è stato avvertito per diversi secondi lungo tutta la costa adriatica. Alla prima scossa ha fatto seguito una sequenza di scosse di magnitudo compresa tra 2,3 e 2,0 e alle 5,07 una di magnitudo 4,0.

I comuni  interessati dall'epicentro del fenomeno sono stati quelli di Numana, Sirolo, Loreto e Porto Recanati.

Moltissime le telefonate dei cittadini ai vigili del fuoco nel capoluogo, ma anche a Civitanova Marche e a Fermo. Diverse persone sono scese in strada e nelle piazze, e il 118 ha dovuto effettuare alcuni interventi a delle persone che si sono sentite male per la forte emozione.Marcelli alcuni turisti hanno abbandonato in tutta fretta gli alberghi.

La scossa si è propagata lungo tutta la costa fino a Pescara, e si è avvertita distintamente anche nel maceratese, nel fermano e nell'ascolano.

PROTEZIONE CIVILE. Il capo della Protezione civile delle Marche, Roberto Oreficini, si è subito recato presso la sala operativa di Ancona, mentre i sindaci e i Vigili del fuoco hanno effettuato le verifiche sul territorio. Oreficini ha ricordato che la zona è interessata da uno sciame sismico dallo scorso giugno. Il capo della Protezione civile ha convocato una riunione organizzativa per fare il punto della situazione, che si è svolta alle dieci presso il Centro Operativo Comunale di Loreto. Per il momento non sono state attivate le sale operative comunali, ma "il sistema resta in allerta", ha detto Oreficini.

La Protezione civile conferma che non ci sono danni a persone o cose; i Vigili del fuoco, si conferma, non hanno ricevuto chiamate di soccorso, ma solo centinaia  di telefonate di persone in preda al panico.

Potrebbe interessarti


    Commenti (8)

    • Avatar anonimo di martina
      martina

      Ad osimo stazione quasi tti scesi in strada si è sentito tto e una paura indescrivibile spero solo che sia finita qui notte in bianco e ho solo una gran paura a riaddormentarmi :(

    • Avatar anonimo di Roberto
      Roberto

      Si é sentita bene anche a Silvi Marina.

    • Avatar anonimo di Gabriele
      Gabriele

      Più che la scossa a me ha fatto impressione il rombo in sottofondo, come se la terra urlasse!

    • Avatar anonimo di Roberta
      Roberta

      In ancona e' stata molto molto forte

    • Avatar anonimo di Giulia
      Giulia

      Svegli dalle 3.30 a Porto Recanati..ogni poco la terra vibra. Impossibile dormire ormai

    • Avatar anonimo di Simonetta
      Simonetta

      Sentita molto bene anche a Martinsicuro (TE)

      • Avatar anonimo di luca
        luca

        Sentita fin troppo anche a Tortoreto (TE)

    • Avatar anonimo di trubert
      trubert

      Sentita molto bene e non finiva piu' anche a Macerata...

    Più letti della settimana

    Torna su