Terremoto in Emilia: la Protezione Civile marchigiana sul posto

La Protezione civile delle Marche cura l'allestimento di una tendopoli per i terremotati di Massa Finalese, la maggiore frazione del comune di Finale Emila (Modena). Il campo ospiterà complessivamente 400 persone

La Protezione civile delle Marche cura l’allestimento di una tendopoli per i terremotati di Massa Finalese, la maggiore frazione del comune di Finale Emila (Modena) colpito dal terremoto. Il campo ospiterà complessivamente 400 persone e verrà gestito insieme alla Protezione civile dell’Umbria. I funzionari delle Marche hanno inoltre aiutato il Comune di Finale Emilia a organizzare le strutture operative di emergenza.

La colonna mobile marchigiana ha raggiunto domenica sera la località. È composta da 50 volontari e attiverà anche un Posto medico avanzato. Nella giornata odierna è prevista, invece, la partenza di squadre di tecnici, composte da personale della Regione e degli Enti locali, per la verifica dell’agibilità degli edifici, insieme ad altro personale che gestirà la segreteria del campo e gli apparati radio indispensabili per garantire l’autonomia nelle comunicazioni.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto corruzione in Comune, arrestati 4 imprenditori e indagati 4 assessori

  • Terremoto al Comune di Ancona, corruzione e clientelismo: serie di arresti e indagati

  • E' un colosso del bricolage e fai-da-te, ad Ancona arriva Leroy Merlin: 100 assunzioni

  • Choc nel Comune di Ancona, arresti ed indagati: sono oltre 30 le persone coinvolte

  • Terremoto in Comune, la Mancinelli: «Sono preoccupata ma ora calma e gesso»

  • Tragedia in strada, travolto da un'auto mentre attraversa: ciclista morto sul colpo

Torna su
AnconaToday è in caricamento