Minaccia di lanciarsi dalla finestra dopo una lite, salvata da un poliziotto

Paura all'ora di cena, sul posto anche il 118 e i vigili del fuoco

L'intervento di polizia e 118

E’ salita sul davanzale della finestra e ha minacciato di lanciarsi dal terzo piano. L’intervento provvidenziale della polizia ha scongiurato il peggio.

Momenti di paura questa sera in via De Gasperi, dove attorno alle 20,30 una donna, al culmine di una lite, ha dato in escandescenze e ha manifestato l’intenzione di farla finita. Sul posto sono prontamente intervenute le Volanti con due pattuglie, insieme al 118 con l’automedica e un’ambulanza della Croce Gialla. Anche i vigili del fuoco sono sopraggiunti con l’autoscala, ma poi non c’è stato bisogno del loro ausilio.

Non sono ancora chiari i motivi del litigio che ha visto protagonista la donna con una coppia, ospite nel suo appartamento: sembra sia nato per ragioni economiche, legate al mancato pagamento di un affitto. La donna, che soffre di attacchi di panico, al culmine della discussione, ha perso il controllo e ha minacciato di lanciarsi dalla finestra, mettendo una gamba oltre il davanzale. E’ stata salvata in tempo da un poliziotto. Dopo quasi un’ora trascorsa a tranquillizzarla e a comprendere le sue ragioni, alla fine è stata convinta a farsi accompagnare all’ospedale di Torrette per una visita di controllo. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 35 anni sotto gli occhi del fratello, tragedia nella baia: inutili i soccorsi

  • Precipita dal 5° piano della sua palazzina, gravissima una ragazza di 20 anni

  • Travolta mentre è in sella al suo scooter, grave una ragazza

  • Allarme formaldeide nelle classi, il sindaco ordina la chiusura del nuovo asilo

  • Scontro fra due auto, una finisce nel fossato e l'altra si ribalta sulla carreggiata

  • Non parla ed è senza una identità, da giorni dorme in strada: portato via dalla Polizia

Torna su
AnconaToday è in caricamento