Orrore alla Caritas: chiude una donna nel bagno e cerca di violentarla

Il fatto è accaduto a Senigallia, dove un 33enne ha sequestrato una donna che stava facendo le pulizie e ha cercato di usarle violenza, provocandole lesioni ed escoriazioni

Ha chiuso a chiave nel bagno una donna che stava facendo le pulizie e ha cercato ripetutamente di violentarla, provocandole traumi e ferite. Questa orribile vicenda si è consumata all’interno dei locali della Caritas di Senigallia, dove i Carabinieri della locale Stazione, coadiuvati dal Norm, hanno arrestato in flagranza di reato B.S., 33enne ghanese, che ora dovrà rispondere di sequestro di persona e violenza sessuale.

I FATTI. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, rifugiato politico, regolare sul territorio nazionale con permesso di soggiorno scaduto, alle 13 di sabato, all’interno della struttura Caritas di piazza della Vittoria, dopo aver chiuso in bagno una donna di nazionalità romena, intenta ad effettuare le pulizie dei locali, ha cercato ripetutamente di violentarla, fortunatamente senza riuscire nell'intento.  Nell’infliggere la sevizia, però, le ha procurato lesioni al collo ed escoriazioni lineari all’altezza dell’inguine.

La vittima, prontamente soccorsa da alcune persone presenti nella struttura e dai Carabinieri precipitatisi sul posto in seguito alla chiamata al 112, è stata portata in ospedale in forte stato di agitazione, dove è stata visitata e giudicata guaribile in sette giorni, quindi dimessa.

L’arrestato si trova attualmente rinchiuso nel carcere di Montacuto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ricercato in Italia, faceva la bella vita a Santo Domingo: preso latitante marchigiano

  • La polizia gli chiede i documenti e lui si rifiuta: «Non siete legittimati a farlo»

  • Piazza del Papa come un ring, volano anche bottiglie di vetro: tre giovani in ospedale

  • I sentieri del Conero, 7 itinerari per veri duri (o quasi): la classifica completa

  • Covid-19, positivi tre giovanissimi: sono ragazzi dai 6 ai 14 anni

  • Filo diretto tra Ancona e le isole, Volotea annuncia nuove destinazioni in Sicilia e Sardegna

Torna su
AnconaToday è in caricamento