Tari, in arrivo nelle case l'avviso di pagamento per l'anno 2019

Tutte le informazioni per i cittadini

foto di repertorio

ANCONA - In questi giorni Ancona Entrate sta inviando a casa dei contribuenti l’avviso di pagamento TARI 2019 contenente 2 modelli di versamento F24 precompilati, uno per pagare la 1° rata ed uno per la 2° rata per il versamento di novembre. L'Amministrazione comunale ha comunciato che il versamento della tassa sui rifiuti (TARI) per l’anno 2019 dovrà essere effettuato attraverso il pagamento di 2 rate che avranno le seguenti scadenze:

1° rata  - 16 MAGGIO 2019
2° rata - 16 NOVEMBRE 2019

Informazioni utili

Il versamento della TARI va eseguito esclusivamente tramite il modello di pagamento F24, pagabile presso Banche, Poste, tabaccai abilitati o attraverso i servizi di home banking. Per le utenze domestiche anche quest’anno è prevista un’agevolazione TARI che riduce il tributo in base a quattro fasce di reddito calcolato ai fini ISEE, a cui corrispondono percentuali di riduzioni diverse, articolate come segue:  

- riduzione del 70% da 0 a 5.000 euro
- riduzione del 50% da 5.001 a 10.000 euro
- riduzione del 25% da 10.001 a 20.000 euro
- riduzione del 10% da 20.001 a 25.000 euro

Per ottenere la riduzione si deve presentare la richiesta, su modello predisposto da Ancona Entrate, correlato di copia del modello ISEE in corso di validità, entro il 30 settembre. Per conoscere le altre agevolazioni/riduzioni previste dal regolamento comunale, in caso di mancato ricevimento dell’avviso di pagamento e per ogni ulteriore informazione, tutti gli interessati potranno rivolgersi al Front-Office della Società Ancona Entrate Srl, in Via dell’Artigianato n. 4 oppure contattare il numero verde 800.551.881 oppure consultare il sito www.anconaentrate.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Investito da un'auto dopo essere uscito dal bar, è grave un uomo di 64 anni

  • C'è l'esito dell'autopsia di Giuliano e un indagato: è il conducente del furgone

  • Frontale tra due auto, paura per una giovane automobilista e strada chiusa

  • Il titolare ubriaco serve i clienti, il questore chiude il bar: «Ritrovo di pregiudicati»

  • Addio a Attilio Sciarrillo, titolare della farmacia di via Ascoli Piceno

Torna su
AnconaToday è in caricamento