Numana: sventato furto in abitazione, ladri colti sul fatto dai carabinieri

Due persone con la complicità della domestica impiegata in una ricca abitazione della riviera stavano rubando denaro e preziosi per 12mila euro. Colti in flagrante e arrestati

Alle 12 di venerdì i carabinieri di Numana hanno arrestato in flagranza di reato 3 persone:

A.T., nata a Loreto il 21.01.1962 ed ivi residente, separata, operaia, pregiudicata;
P. C., nata a Loreto il 25.10.1986 ed ivi residente, nubile, nullafacente pregiudicata; figlia di A. T.
B. A. H., nato e residente in Tunisia in data 01.06.1983, celibe, nullafacente, pregiudicato, clandestino, senza fissa dimora.

Gli ultimi due, approfittando della collaborazione domestica di A. T., impiegata in una facoltosa abitazione, hanno svaligiato la casa di oggetti e monili in oro per un valore di 12mila euro, e mentre erano intenti a caricare la refurtiva in una autovettura Renault Twingo, sono stati sorpresi, bloccati e immobilizzati dai carabinieri.
Tutta la refurtiva è stata recuperata e restituita alla legittima proprietaria, mentre il terzetto malavitoso è stato ammanettato e condotto in caserma.

Arresto Numana 3-2 Arresto Numana 2-2-3
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Investito da un'auto dopo essere uscito dal bar, è grave un uomo di 64 anni

  • C'è l'esito dell'autopsia di Giuliano e un indagato: è il conducente del furgone

  • Frontale tra due auto, paura per una giovane automobilista e strada chiusa

  • Il titolare ubriaco serve i clienti, il questore chiude il bar: «Ritrovo di pregiudicati»

  • Addio a Attilio Sciarrillo, titolare della farmacia di via Ascoli Piceno

Torna su
AnconaToday è in caricamento