Numana: sventato furto in abitazione, ladri colti sul fatto dai carabinieri

Due persone con la complicità della domestica impiegata in una ricca abitazione della riviera stavano rubando denaro e preziosi per 12mila euro. Colti in flagrante e arrestati

Alle 12 di venerdì i carabinieri di Numana hanno arrestato in flagranza di reato 3 persone:

A.T., nata a Loreto il 21.01.1962 ed ivi residente, separata, operaia, pregiudicata;
P. C., nata a Loreto il 25.10.1986 ed ivi residente, nubile, nullafacente pregiudicata; figlia di A. T.
B. A. H., nato e residente in Tunisia in data 01.06.1983, celibe, nullafacente, pregiudicato, clandestino, senza fissa dimora.

Gli ultimi due, approfittando della collaborazione domestica di A. T., impiegata in una facoltosa abitazione, hanno svaligiato la casa di oggetti e monili in oro per un valore di 12mila euro, e mentre erano intenti a caricare la refurtiva in una autovettura Renault Twingo, sono stati sorpresi, bloccati e immobilizzati dai carabinieri.
Tutta la refurtiva è stata recuperata e restituita alla legittima proprietaria, mentre il terzetto malavitoso è stato ammanettato e condotto in caserma.

Arresto Numana 3-2 Arresto Numana 2-2-3
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, l'autopsia: Maycons ucciso da una emorragia

  • Investita sulle strisce pedonali nella strada maledetta: grave una donna di 53 anni

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, ci sono 10 indagati tra medici e infermieri

  • «Mi ha fotografata mentre ero in bagno». Scoppia la lite al mare, arriva la polizia

  • Agguato sotto casa, accerchiato e aggredito da due uomini: uno era incappucciato

  • Raffica di furti nei negozi, incastrato dalle telecamere: in carcere un artigiano

Torna su
AnconaToday è in caricamento