Un messaggio al nipote, poi si lancia nel vuoto: suicidio a Marcelli

Sul posto i soccorsi, tutto inutile, insieme ai carabinieri della stazione di Sirolo, per i quali non ci sono mai stati dubbi sul fatto che l’uomo si sia suicidato

Foto di repertorio

Prima ha inviato un sms al nipote: “Scusate per il fastidio che vi ho causato”. Poi si è lanciato dal balcone del 4° piano di un palazzo di Marcelli. Si è suicidato così ieri sera un uomo di Castelfidardo di 70 anni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto i soccorsi, tutto inutile, insieme ai carabinieri della stazione di Sirolo, per i quali non ci sono mai stati dubbi sul fatto che l’uomo si sia volutamente tolto la vita. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ricercato in Italia, faceva la bella vita a Santo Domingo: preso latitante marchigiano

  • Incendio alla baia, le fiamme divorano il ristorante Spiaggia Bonetti

  • La polizia gli chiede i documenti e lui si rifiuta: «Non siete legittimati a farlo»

  • Alba di fuoco a Portonovo, ogni ipotesi aperta. Bonetti: «Una tragedia ma ripartiremo»

  • Piazza del Papa come un ring, volano anche bottiglie di vetro: tre giovani in ospedale

  • Terribile schianto in via Conca, tir perde il controllo e schiaccia un'auto

Torna su
AnconaToday è in caricamento