Tragedia a Numana: imprenditrice si toglie la vita nella sua casa

Missiana Mancinelli, 45enne socia del Camping Numana Blu, si è tolta la vita impiccandosi nel pomeriggio di domenica nella sua casa di via dei Ciliegi, tra gli Svarchi e il Taunus

Tragedia a Numana: Missiana Mancinelli, 45enne socia del Camping Numana Blu, si è tolta la vita impiccandosi nel pomeriggio di domenica nella sua casa di via dei Ciliegi, tra gli Svarchi e il Taunus. A dare l’allarme per il ritrovamento del corpo alcune vicine: immediato l’arrivo dei soccorsi del 118, la Croce Bianca di Numana, l'automedica di Osimo e persino l’eliambulanza proveniente dall'ospedale Torrette di Ancona, ma purtroppo per la donna non c’era più nulla da fare, e a nulla sono valsi gli strenui tentativi di rianimazione.

La Mancinelli, figura molto conosciuta in zona, aveva perso alcuni fa anche il marito, anche lui vittima di una morte drammatica. Una vita purtroppo segnata da grande sensibilità e grande dolore, che alla fine l’hanno sopraffatta.

Profondo cordoglio e dolore nella comunità del Taunus, sia nell’amministrazione che nei residenti e nei turisti.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guida l'Espresso 2020, due ristoranti anconetani tra i 10 migliori d'Italia: la classifica

  • Schianto nella notte, scooter travolto da una Harley Davidson: muore a 17 anni

  • Muore a 35 anni sotto gli occhi del fratello, tragedia nella baia: inutili i soccorsi

  • Precipita dal 5° piano della sua palazzina, gravissima una ragazza di 20 anni

  • Addio Elia, morto a 17 anni in sella al suo scooter: una comunità intera sotto choc

  • Aggressione in piazza, donna tira varichina in faccia ad un passante: resta ustionato

Torna su
AnconaToday è in caricamento