Giocatore di calcio a 5 si toglie la vita, la squadra: "Lasci un vuoto enorme"

Diego Ugolini, 24 anni, giocatore dell'Italservice Pesaro è stato trovato privo di vita in casa. I messaggi della squadra e della Divisione calcio a 5

Un'immagine di Diego Ugolini con la maglia dell'Italservice

Lutto nel mondo del calcio a 5, e dello sport in generale, per la morte di Diego Ugolini, protagonista del futsal pesarese con la maglia dell'Italservice. Il giovane, 24 anni compiuti poco più di due settimane fa, è stato trovato impiccato in casa. Quando sono arrivati soccorsi il giovane era già privo di vita. Ugolini aveva iniziato con il futsal anni fa dalle giovanili della squadra pesarese ed era arrivato a suon di gol a diventare un punto di riferimento per la formazione under 21. Con la prima squadra aveva vinto la Coppa Italia di A2 ed era stato premiato con gli altri giocatori dallo stesso sindaco Ricci. Messaggi di cordoglio sono arrivati da tutta Italia. Lo stesso presidente della Divisione Calcio a 5, massimo organo federale del movimento, Andrea Montemurro ha inviato un messaggio alla famiglia. «Il calcio a 5 italiano piange una sua giovane promessa. Ai suoi cari viene rivolto un ideale abbraccio, con la speranza che possa lenire parzialmente il dolore» si legge. 

«Ciao Diego - scrive invece l'Italservice - la notizia della tua tragica scomparsa ci sconvolge. Lascia un vuoto enorme in tutti quanti noi che abbiamo avuto il privilegio di conoscerti e averti al fianco. Sei stato un giocatore della nostra società. Insieme a te, ragazzo d’oro, abbiamo vissuto le soddisfazioni delle vittorie e le delusioni delle sconfitte, sia nelle squadre del settore giovanile che con la prima squadra dove, con grande tenacia, ti eri ritagliato un posto sin da giovane. Con te abbiamo anche vinto la prima Coppa Italia di serie A2: che gioia, che soddisfazione! Ma prima ancora è stato fantastico condividere insieme tanti momenti di spogliatoio e di amicizia. Ora però tu sei volato in cielo e l’unica speranza che ci resta è quella di averti sempre come tifoso speciale. D'ora in avanti proveremo a immaginarti con la maglia biancorossa del Pesaro addosso, sorridente, magari mentre palleggi con il tuo amato pallone. Una cosa è certa Diego: ci mancherai tantissimo. Ma ancora di più ti porteremo sempre nel cuore. Ciao Diego. Desideriamo anche rivolgere le condoglianze alla famiglia e ai suoi cari: da parte di tutta l'Italservice Pesaro Calcio a 5 vi giungano fortissimi il nostro abbraccio e il nostro affetto, sperando che possano aiutarvi a lenire un po' il dolore. Sabato, sul campo del Came Dosson, la squadra giocherà con il lutto al braccio e prima della partita sarà osservato un minuto di raccoglimento».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si annoda una corda al collo e si lascia andare: vigile del fuoco trovato morto in casa

  • Pizzeria a fuoco in piena notte, giallo sulle cause: chiusura forzata e danni ingenti

  • E' morto Renzo Castellani: era il compagno della consigliera 5 Stelle Romina Pergolesi

  • Nuovo caso di Dengue in città, scatta l'allerta: «Finestre chiuse e animali in casa»

  • Apre la nuova scuola di danza, Andreas e Veronica insegnanti d’eccezione

  • La mamma ritrova il suo portafoglio, dentro c'erano i documenti del figlio ricoverato al Salesi

Torna su
AnconaToday è in caricamento