Lei è in trappola, lui tenta di stuprarla in ascensore: arrestato

«Buongiorno! Oggi è caldo». Così si è risvolto a lei l’uomo, che ha agganciato la sua preda con frasi di circostanza. Fino ad entrare in ascensore con lei

Foto di repertorio

Sale in ascensore con il vicino che la trattiene in un angolo, palpeggiandola e tentando di forzarla ad avere un rapporto sessuale. Solo le urla della donna e l’intervento dei vicini di casa hanno evitato il peggio. Tentato stupro in un palazzo di Ancona. E’ quanto accaduto nel quartiere Piano San Lazzaro dove ieri pomeriggio una donna ha vissuto minuti di infinito terrore. 

Lei stava rientrando dopo aver fatto la spesa quando ha incontrato il vicino di casa nel cortile del palazzo. Un incontro causale all’apparenza ma sul quale la Polizia ha dei dubbi. Forse lui la stava aspettando. «Buongiorno! Oggi è caldo». Così si è risvolto a lei. Così ha agganciato la sua preda con frasi di circostanza. Poi l'ha seguita in ascensore. 

E’ lì che il vicino di casa, trasferitosi da poco tempo, ha iniziato a muovere delle avances alla donna. Poi la violenza. Secondo quanto raccontato dalla donna alla Polizia, lui l’ha spinta contro la parete dell’ascensore, l’ha palpeggiata pesantemente, tentando così di avere un rapporto sessuale. La donna ha iniziato ad urlare, attirando l’attenzione dei vicini. All’apertura delle porte dell’ascensore, la donna ha continuato ad urlare, mentre il presunto stupratore si è barricato in casa, dove però è stato raggiunto dagli agenti della Squadra Volanti di Ancona, che hanno arrestato lui: un 50enne, che nel frattempo si era rintanato nella sua abitazione. Ora deve rispondere dell'accusa di tentata violenza sessuale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta al cimitero, neonato mummificato trovato sopra una bara

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Ucciso da un'auto davanti all'ospedale, Giuseppe era andato a trovare la moglie

  • Malore durante una partita di tennis, rianimato sul posto: è gravissimo

  • Tragedia al cantiere, muore un operaio

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

Torna su
AnconaToday è in caricamento