Esce da scuola e viene travolto da un treno in corsa, muore un ragazzo di 16 anni

Tragedia alla stazione di Loreto: lo studente stava tornando a casa al termine delle lezioni. Una distrazione gli sarebbe stata fatale, investito da un Frecciargento

Mattia Perini

Una disgrazia, non un gesto volontario. Era appena uscito da scuola e stava aspettando il treno per tornare a casa, alla stazione di Loreto. Un convoglio l'ha agganciato, travolto e ucciso. E' morto così Mattia Perini, studente di 16 anni dell'istituto alberghiero Einstein-Nebbia di Loreto. Il giovane, residente a Civitanova, non si è accorto dell'arrivo del Frecciargento Taranto-Milano. 

Non c’è stato nulla da fare per il ragazzo: i soccorritori del 118, intervenuti con l’eliambulanza e l’automedica di Loreto, non hanno potuto far altro che constatare il decesso. Una morte atroce per il 16enne. La polizia ferroviaria, intervenuta sul posto insieme ai carabinieri di Loreto, ha rinvenuto a qualche metro di distanza dall’impatto lo zaino con i libri e un cellulare con le cuffiette inserite: non si esclude che possa essere stata proprio la musica nelle orecchie a distrarre il giovane e ad impedirgli di accorgersi dell’arrivo del treno che l’ha investito e ucciso. Da chiarire se stesse attraversando i binari o se il treno in corsa l'abbia risucchiato mentre passeggiava nei pressi dellalinea gialla. 

Pesanti i disagi per la circolazione ferroviaria, rimasta bloccata a partire dalle 14,09 sulla linea Adriatica e riattivata regolarmente solo alle 16,47. Ci sono stati rallentamenti fino a 145 minuti per il Frecciargento 8820 di Trenitalia che ha investito lo studente, fino a 80’ per altre tre Frecce, fino a 110’ per tre Intercity e fino a 100’ per 6 regionali, mentre sono stati cancellati 3 collegamenti e altri 3 sono stati limitati. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL CORDOGLIO DEL COMUNE
LE PRIME NOTIZIE DOPO LA TRAGEDIA
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Ancona usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma familiare, mamma e papà ricoverati: bimbo di 5 anni resta completamente solo

  • Coronavirus, facciamo chiarezza: quali sono i sintomi e come si trasmette

  • Contagi nelle Marche, trend in aumento: ad Ascoli si fanno più tamponi

  • Il Coronavirus blocca anche il paradiso: Italo, il "survivor" solitario che vive di pesca e cocco

  • Una passeggiata da 400 euro, primo pedone "fuori quartiere" multato dalla polizia

  • Il rubinetto diventa flussimetro per respiratori, l'invenzione dei cardiologi in un tutorial

Torna su
AnconaToday è in caricamento