Il mondo del rugby e della scuola in lutto, addio al professor Stefano Lucarini

Sconfitto da una spietata malattia, era insegnante di Scienze Motorie e aveva fondato l'Unione Rugbistica Anconitana. A maggio aveva ricevuto il Ciriachino d'Oro. Ecco quando saranno i funerali

Il prof Stefano Lucarini

Il mondo dello sport e della scuola sono in lutto per l’improvvisa scomparsa del professor Stefano Lucarini, insegnante di Scienze motorie, fondatore e presidente dell’Unione Rugbistica Anconitana. Aveva 62 anni. Una malattia spietata l’ha strappato nel giro di due mesi all’affetto della figlia Silvia, dei familiari, degli amici e di tanti che gli volevano bene. Si è spento questa mattina all’ospedale di Torrette, dov’era ricoverato. 

Insegnante di Scienze Motorie all’Istvas, ormai prossimo alla pensione, da 10 anni era il massimo esponente del rugby anconetano, prima come Stamura, poi dal 2012 come Unione Rugbistica Anconitana. Insieme al vice presidente Ernesto Cimino aveva contribuito a fare da garante per la realizzazione del nuovo campo ovale in via della Montagnola. Proprio per il suo impegno nell’ambito sportivo e sociale, a maggio era stato insignito dal Comune della civica benemerenza, con la consegna del Ciriachino d’Oro.

«Era una persona unica, sempre disponibile, cercava di risolvere i problemi, senza mai abbattersi, anche quelli più grossi - ricorda Cimino, vicepresidente dell’Ura -. Era un padre di 120 ragazzi, iscritti alla nostra società, che lo stimavano e gli volevano bene». La camera ardente verrà allestita all'obitorio di Torrette e resterà aperta domani (lunedì) dalle 12 alle 18 e martedì dalle 8 alle 17. I funerali si terranno con rito civile martedì 30 luglio alle ore 18 presso il campo della palla ovale "Nelson Mandela" di via della Montagnola. «Per espresso volere del nostro Stefano - scrivono i dirigenti dell'Unione Rugbistica Anconitana - invitiamo tutti a non portare fiori, ma devolvere un'offerta all'Avis all'interno di una cassetta che sarà posizionata all'ingresso dell'impianto». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Ragazza annegata a Marina Dorica, sigilli sulla discoteca che le aveva dato da bere

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento