Minacce e molestie all'ex fidanzata, stalker in arresto dopo anni di soprusi

La giovane aveva sporto diverse querele tra il 2015 ed il 2017, preoccupata perché il suo persecutore riusciva a raggiungerla sui social, dove aveva creato diversi falsi profili con il suo nome

Non voleva cedere alle sue avances e che per sottrarsi a quelle attenzioni morbose e possessive, dal sud Italia si era trasferita a lavorare nelle Marche, cambiando più volte numeri di telefono, luoghi di residenza e di lavoro nel tentativo di non farsi trovare dal suo aggressore. Dopo anni di molestie alla sua ex, la Polizia Postale e delle Comunicazioni di Ancona ha arrestato lo stalker, un 36enne pugliese.

La giovane aveva sporto diverse querele nel 2015, poi più volte nel 2016 e nel 2017, preoccupata perché il suo persecutore riusciva a raggiungerla sui social, dove aveva creato diversi falsi profili con il suo nome e le sue immagini sottratte dal profilo originale, causandole ansia e disagio, anche per frasi offensive e volgari. Non solo, lo stalker si “insinuava” tra le sue conoscenze e i suoi colleghi di lavoro, anche quelli che l’aggressore non doveva e non poteva conoscere, ed arrivava a lei ovunque andasse, piombando sul posto di lavoro ad infastidirla e a volerne compromettere l’immagine professionale, tanto da indurla a licenziarsi.

La donna aveva successivamente integrato la sua denuncia con nuovi fatti, preoccupata dall’atteggiamento sempre più invasivo dell'ex, al punto da dover essere seguita da uno psicologo. La scorsa estate l’autore, a conclusione delle indagini preliminari, è stato raggiunto da un avviso di garanzia, ma neppure il fatto di essere indagato in un procedimento penale ha fermato i suoi atti persecutori. Ora dopo anni di soprusi lo stalker è stato arrestato.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Il goleador che non ti aspetti: Lori bomber, Anconitana a un passo dall’Eccellenza

  • Politica

    Restyling Passetto verso la fine, ma se piove ecco che cosa succede

  • Cronaca

    Simula di dormire in camera e poi passa la notte in discoteca: così evade dai domiciliari

  • Cronaca

    Parti pericolanti in Tribunale, è tempo di restyling: cambia la viabilità sul corso

I più letti della settimana

  • Tragedia al parco, giovane trovato senza vita appoggiato ad un albero

  • Era scomparsa da oltre un giorno, trovata nella sua auto: è grave

  • Il mostro che combatteva lo ha sconfitto, Alessandro è morto

  • La spiaggia delle Due Sorelle è la più bella d'Italia: lo dice Skyscanner

  • Deiezioni canine, passa la proposta dei Verdi: obbligo di raccogliere anche quelle liquide

  • Trovata riversa in casa, Angela è morta per una grave emorragia

Torna su
AnconaToday è in caricamento